Per gli anziani un servizio di consegna dei medicinali a domicilio

La farmacia della piazza emigra in località La Pezza

07/12/2004 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Sergio Bazerla

La far­ma­cia Alle Due Madonne, quel­la del capolu­o­go, si è trasferi­ta da ieri nel­la nuo­va sede di local­ità La Pez­za, attigua al super­me­r­ca­to Lidl. La vec­chia sede di piaz­za Vit­to­rio Emanuele, al civi­co 6–8, res­ta chiusa in via defin­i­ti­va. Dal cen­tro stori­co, dunque, dopo le banche sparisce anche la far­ma­cia, uno dei servizi pri­mari. È un even­to stra­or­di­nario per Lazise, per­ché la far­ma­cia è sem­pre sta­ta ubi­ca­ta nel cuore del paese e pre­cisa­mente entro le mura scaligere, fin dai tem­pi del­lo stori­co far­ma­cista Francesco Fontana. Se per un cer­to ver­so, e ques­ta è la moti­vazione più impor­tante, l’uscita dal cen­tro stori­co è sta­ta una sor­ta di neces­sità per con­sen­tire ai cit­ta­di­ni di accedere alla fara­ma­cia anche in auto, per un altro ver­so ques­ta soluzione crea qualche dis­a­gio, in par­ti­co­lare agli anziani. «L’uscita è sta­ta per noi nec­es­saria», spie­ga il far­ma­cista Gugliel­mo Benati, «per­ché l’impossibilità ogget­ti­va del­la mag­gior parte dei cit­ta­di­ni di accedere al cen­tro stori­co per la zona a traf­fi­co lim­i­ta­to rende inac­ces­si­bile anche la far­ma­cia. E allo­ra come ha fat­to da tem­po , anche noi abbi­amo oper­a­to ques­ta scelta. Forse per alcu­ni impopo­lare, ma per molti un’importante oppor­tu­nità di acces­so». La famiglia Benati è una famiglia di far­ma­cisti. Oltre al padre Gugliel­mo, ormai in pen­sione, lavo­ra­no in far­ma­cia ben tre figli su quat­tro. Gio­van­ni, Giuseppe e Daniela; men­tre Gae­tano ha intrapre­so da anni la pro­fes­sione di medico di base a Bar­dolino. «Anche per noi non è sta­to facile las­cia­re la far­ma­cia rad­i­ca­ta da moltissi­mi anni in piaz­za Vit­to­rio Emanuele», spie­ga Gio­van­ni Benati, «dove siamo nati e dove abbi­amo inizia­to a muo­vere i pri­mi pas­si da far­ma­cisti veri. Le ogget­tive dif­fi­coltà ci han­no con­vin­ti a spostar­ci in una zona for­ni­ta di parcheg­gio, a ridos­so di un ampio quartiere res­i­den­ziale, vici­no alle vie di comu­ni­cazione più impor­tan­ti. È un servizio che a nos­tro parere sti­amo for­nen­do ai nos­tri cli­en­ti e cit­ta­di­ni». Frat­tan­to per gli anziani che risiedono entro le mura storiche è sta­to isti­tu­ito uno sportel­lo nel­la vec­chia sede del­la fara­ma­cia, in piaz­za Vit­to­rio Emanuele: è pos­si­bile con­seg­nare la ricetta e il med­i­c­i­nale ver­rà recap­i­ta­to a domicilio.