I momenti religiosi più importanti nella pieve medievale sul colle. Un concerto in piazza. Manifestazioni e giostra in piazza per il patrono San Pancrazio

La festa incendia il castello

12/05/2004 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
Francesco Di Chiara

Da oggi sarà fes­ta grande a Mon­tichiari per cel­e­brare il san­to patrono del­la cit­tad­i­na San Pan­crazio, a cui è ded­i­ca­ta la bel­lis­si­ma chiesa medievale che sorge sul colle omon­i­mo. Da oggi quin­di a Mon­tichiari si fer­mano le attiv­ità com­mer­ciali ed i ragazzi non van­no a scuo­la. Nelle chiese, in castel­lo e per le vie del paese ver­rà com­mem­o­ra­to San Pan­crazio, il san­to pro­tat­tore di Mon­tichiari. I momen­ti reli­giosi più impor­tan­ti si svol­ger­an­no ovvi­a­mente nel­la Pieve di San Pan­crazio. Ma l’am­min­is­trazione comu­nale ha prepara­to anche un fit­to pro­gram­ma di spet­ta­coli e rap­p­re­sen­tazioni, che sono già iniziate saba­to scor­so 8 mag­gio e ter­min­er­an­no domeni­ca prossi­ma. Migli­a­ia di per­sone, com­plice la gior­na­ta di sole, han­no vis­su­to momen­ti par­ti­co­lari per tut­ta la gior­na­ta di domeni­ca, tra ban­car­elle di antichi mestieri, cos­tu­man­ti medio­e­vali, bal­let­ti rinasci­men­tali, pas­sag­gio di suona­tori, scenette di vita medievale e visi­ta alle belle sale del Castel­lo Bonoris. Al taglio del nas­tro all’in­gres­so del maniero che svet­ta sul colle di San Pan­crazio, era pre­sente, oltre al sin­da­co Gianan­to­nio Rosa e alla Giun­ta da lui gui­da­ta, l’asses­sore regionale alle iden­tità popo­lari Ettore Alber­toni, che ha elo­gia­to la cit­tà di Mon­tichiari per la sua vivac­ità. Quest’an­no vi sono anche alcune novità: al par­co del­la City, in un appos­i­to ten­done, sono pre­sen­ti i cav­al­li avelig­ne­si, con i cuc­ci­oli di pochi mesi, che anche oggi alli­eter­an­no soprat­tut­to i più pic­coli, men­tre piaz­za Garibal­di diven­terà un cam­po di gio­co dove, gra­zie ad una moquette pre­dis­pos­ta dalle asso­ci­azioni sportive, si ter­ran­no par­tite di cal­cio, ma anche gare di pallavo­lo, esi­bizioni di gin­nas­ti­ca artis­ti­ca e alcune prove ciclis­tiche. Si svol­gerà anche la «Cit­tà dei Ragazzi» cui parteciper­an­no le scuole mater­ne, ele­men­tari e medie, ma anche l’Is­ti­tu­to Don Milani, il Vol­ley Mon­tichiari, l’Ac­cad­e­mia Cal­cio Mon­tichiari, l’UISP Arti Marziali, il Grup­po Podis­ti­co Mon­te­clarense, il Grup­po Ciclis­ti­co Mon­te­clarense. Non mancher­an­no le giostre del luna park. Dalle ore 15 alle 22 vi sarà la pos­si­bil­ità, per gli aman­ti del­la filatelia, di pro­cedere con lo spe­ciale annul­lo delle car­to­line in piaz­za Trec­ca­ni. Alle 19 la mes­sa nel­la Pieve di San Pan­crazio. Quin­di alle 21,30 «L’in­cen­dio del Castel­lo» (ovvero giochi pirotec­ni­ci) ed alle 22 il ter­zo con­cer­to musi­cale, anco­ra in piaz­za Trec­ca­ni, con i Cuba Island a cura del­la Com­mis­sione Gio­vani. La fes­ta si ripeterà, anche se in tono minore, nel week end tra il 15 ed il 16 maggio.