La giusta illuminazione per creare angoli relax nella propria abitazione

18/04/2018 in Attualità
A Dro
Parole chiave:
Di Redazione

Ampli­are gli spazi di casa con un’illuminazione strate­gi­ca: quan­do l’elettricista è artista

L’illuminazione del­la casa, soprat­tut­to del sog­giorno dove si pas­sa molto tem­po, è fon­da­men­tale per vivere bene e creare un ambi­ente piacev­ole. Le luci, infat­ti, pos­sono dare moltepli­ci effet­ti, fra cui per esem­pio allargare gli spazi e ren­der­li più accogli­en­ti. A gio­care con la luce, come in un quadro, in questo caso però è l’elettricista, che si occu­perà di montare i giusti lam­padari in pun­ti strate­gi­ci del­la stan­za, tenen­do con­to delle carat­ter­is­tiche del­la stes­sa e dell’illuminazione nat­u­rale.

Pri­ma di far spostare prese e tirare cavi nel­la parete, è bene comunque fare delle prove pratiche. Per avere la certez­za del risul­ta­to sarà suf­fi­ciente accen­dere le luci di sera, accen­den­do i lam­padari prescelti nei pun­ti giusti, uti­liz­zan­do delle sem­pli­ci pro­l­unghe. Una vol­ta prog­et­ta­ta strate­gi­ca­mente la soluzione migliore, anche con il con­siglio dell’elettricista (anche in ter­mi­ni di sicurez­za), è pos­si­bile pro­cedere con i lavori.

Per trovare un pro­fes­sion­ista che si pos­sa occu­pare dell’impianto elet­tri­co di casa è suf­fi­ciente cer­care con Vick­er, inseren­do la pro­pria cit­tà. A questo pun­to il por­tale ero­ga una lista di tec­ni­ci elet­tricisti a dis­po­sizione da con­tattare. Se per esem­pio si ricer­ca un elet­tricista a , il risul­ta­to sarà questo: https://www.vicker.org/categorie/elettricista/milano/milano.

Qualche seg­re­to per creare l’atmosfera con le luci

Per creare l’atmosfera gius­ta nel sog­giorno occorre un tipo di illu­mi­nazione che sia potente, per una buona vis­i­bil­ità ma indi­ret­ta, per­ché deve essere comunque rilas­sante. Se si pen­sa, infat­ti, che sul divano ci si rilas­sa, è chiaro che è meglio non far­si acce­care dal­la luce. I pun­ti d’illuminazione devono essere dis­posti strate­gi­ca­mente anche per evitare gli angoli scuri, che rimpic­ci­olis­cono la stan­za: l’elettricista saprà con­sigliarvi. La luce nat­u­rale deve pen­e­trare bene, quin­di non van­no dis­posti mobili trop­po volu­mi­nosi o tende opache.

Se il salot­to è lun­go e stret­to van­no evi­tate le lam­pade a sof­fit­to per­ché oscu­ra­no gli angoli, meglio quin­di instal­lare lam­pade perime­trali sulle pareti, meglio se con luce cal­da. Una mes­sa in opera ben fat­ta non avrà canalette e cavet­ti a vista, per­ché saran­no tutte ben nascoste all’interno. Se non si vuole fare a meno di una luce zen­i­tale come quel­la a sof­fit­to, va comunque accom­pa­g­na­ta con altre luci. Se una stan­za ben illu­mi­na­ta sem­bra più grande, è chiaro che non bisogna nem­meno esager­are per­ché non va com­pro­mes­so il sen­so di pro­fon­dità.

Quan­do elet­tricista e car­tonges­sista col­lab­o­ra­no fra loro

Nelle abitazioni mod­erne sono sem­pre più di moda le instal­lazioni in car­tonges­so, soprat­tut­to com­ple­tate con faret­ti. Gra­zie a ele­men­ti come questi è pos­si­bile dis­tinguere anche diver­si ambi­en­ti con la sola luce. Un sof­fit­to in car­tonges­so nel cor­ri­doio con una lin­ea di faret­ti ne definirà la lunghez­za, così altre aree. Con luci e car­tonges­so si può anche met­tere in evi­den­za una par­ti­co­lare zona, una dec­o­razione o l’angolo tv.

Sem­pre più dif­fuse sono anche le strisce di luci LED, che cam­biano anche col­ore a coman­do, appli­cate su bat­tis­co­pa, cor­ni­ci o appe­na sot­to il perimetro degli arre­di. Anche in questo caso, per avere un lavoro ben fat­to, è bene riv­ol­ger­si a un pro­fes­sion­ista elet­tricista. Queste soluzioni sono d’effetto e pos­sono dare un toc­co in più a una stan­za trop­po rig­orosa e cos­ti­tu­is­cono una soluzione di luce sof­fusa per creare l’atmosfera.

Parole chiave: