Al megaconcerto parteciperanno star internazionali

La musica chiuderà il Forum

26/07/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo
gl.m.

Si susseguono gli incon­tri in vista del ver­tice, e rel­a­ti­vo con­tro­ver­tice, di inizio set­tem­bre. Ieri mat­ti­na, in comune ad Arco, i rap­p­re­sen­tan­ti delle ammin­is­trazioni comu­nali di Arco, Nago Tor­bole e Riva, assieme a quel­li del Tavo­lo per una Europa Sociale e al respon­s­abile del­la Clau­dio Bor­tolot­ti, si sono riu­ni­ti per ver­i­fi­care gli aspet­ti logis­ti­ci in vista del Forum alternativo.Sulla base di quano sta­bil­i­to nel­la riu­nione di mart­edì scor­so pres­so il Com­mis­sari­a­to del Gov­er­no e in segui­to al sopral­lu­o­go con­dot­to dal­l’ingeg­n­er Bor­tolot­ti, è sta­ta con­fer­ma­ta la Bal­tera quale sede per l’or­ga­niz­zazione dei vari sem­i­nari, incon­tri e con­veg­ni. E’ sta­ta altresì indi­vid­u­a­ta l’area del­la Mala, tra Nago e pas­so S.Giovanni, come sede per il parcheg­gio dei mezzi di trasporto dei parte­ci­pan­ti e quale even­tuale area di ris­er­va per l’alles­ti­men­to di tende, camper e mezzi mobili. Nel par­co sporti­vo delle Busat­te a Tor­bole, invece, sarà orga­niz­za­to a cura del­la Pro­tezione civile e dei vig­ili del fuo­co, un campeg­gio tem­po­ra­neo per l’alles­ti­men­to del cam­po ten­da, con tut­ti i servizi nec­es­sari a garan­tire una buona accoglien­za e una pre­sen­za ordi­na­ta e rego­la­men­ta­ta. Il parcheg­gio Panora­ma di Tor­bole, quin­di, sarà uti­liz­za­to esclu­si­va­mente per camper e fur­goni attrez­za­ti dei parte­ci­pan­ti al Forum: anche quest’area, così come la Mala, sarà pre­dis­pos­ta dal­la Pro­tezione civile con i servizi nec­es­sari e acces­so regolamentato.I col­lega­men­ti tra le aree inter­es­sate con la stazione fer­roviaria di Rovere­to-Mori saran­no garan­ti­ti da un servizio di bus navet­ta ad opera del­la Trenti­no Trasporti.Nella riu­nione arcense si è anche dis­cus­so del­la gior­na­ta con­clu­si­va del Forum alter­na­ti­vo del 6 set­tem­bre nel­la quale è pre­vista una man­i­fes­tazione con con­cer­to finale, che vedrà la pre­sen­za di artisti di valen­za inter­nazionale a ripro­va del val­ore cul­tur­ale assun­to dal­l’even­to. Per quan­to riguar­da il cor­teo e il con­cer­to, invece, sia il per­cor­so sia la sede devono anco­ra essere indi­vid­uati sui ter­ri­tori di Arco e Riva.I rap­p­re­sen­tan­ti del Tavo­lo per un’Eu­ropa Sociale, capeg­giati da Regi­na Bertoli­ni, si sono impeg­nati a garan­tire durante i tre giorni del­l’even­to, in ogni sede e in col­lab­o­razione con le , un adegua­to servizio d’or­dine a garanzia dei parte­ci­pan­ti e delle comu­nità inter­es­sate. Le avvis­aglie, ossia il blitz paci­fi­co alla torre Apponale di domeni­ca, sono in tal sen­so rassicuranti.