La Provincia sta realizzando l'ultimo tratto del percorso ancora mancante

La pista ciclabile della Busa arriva alle porte di Ceniga

19/02/2003 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
gl.m.

Dal fronte trenti­no non giun­gono notizie che inter­es­sano soltan­to gli auto­mo­bilisti e i camion­isti del­la zona. La Provin­cia sta cer­can­do di accon­tentare anche gli appas­sion­ati delle due ruote a ped­ali che ogni domeni­ca per­cor­rono, a flotte, la pista che da Riva por­ta fino a Ceni­ga. Gli operai del­la dit­ta Edil­bal­do han­no inizia­to, ieri mat­ti­na, i lavori di costruzione del trat­to finale di cicla­bile che da Arco por­ta nel comune droa­to. Nel­la fat­tispecie si trat­ta degli ulti­mi 300 metri man­can­ti che van­no dal capitel­lo delle Guardie, nei pres­si del biv­io sul­la statale per Tren­to, fino all’al­tez­za del­l’ex cam­po da ten­nis di Ceni­ga. Un inter­ven­to nec­es­sario per evitare ai cicloam­a­tori di uscire, una vol­ta con­clusa la cicla­bile, diret­ta­mente sul traf­fi­catis­si­mo biv­io. Il per­cor­so ver­rà rica­va­to lun­go l’argine del Sar­ca, in mez­zo alle cam­pagne. I lavori si con­clud­er­an­no nel giro di qualche settimana.Contemporaneamente è par­i­to anche il cantiere al ponte del Gob­bo per la real­iz­zazione del sot­topas­so con cui si col­legherà, tramite cicla­bile, Sarche a Pietra­mu­ra­ta. L’opera sarà com­ple­ta­ta per la fine di mar­zo. Poi si pro­ced­erà a portare il per­cor­so ciclope­donale fino all’in­gres­so nord di Dro. A quel pun­to mancherà, all’ap­pel­lo, soltan­to il trat­to cen­trale che dovrebbe tran­sitare in mez­zo all’abi­ta­to e nelle cam­pagne droate. Ma i tem­pi di real­iz­zazione non si prospet­tano bre­vi. L’am­min­is­trazione comu­nale, infat­ti, deve sbrogliare alcune ques­tioni, soprat­tut­to l’op­po­sizione degli agri­coltori poco propen­si al pas­sag­gio dei ciclisti sulle stra­dine nor­mal­mente attra­ver­sate dai trat­tori.

Parole chiave: