C’è anche l’accordo per realizzare edilizia convenzionata per la prima casa

La prima camminata tra le erbe rilancia il progetto per Campo

01/06/2006 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Barbara Bertasi

Inizia domani con la fes­ta dei sen­tieri il pri­mo fes­ti­val esti­vo — 2006 pro­mosso dal­la , cre­a­ta nel 2005 dal Comune. Un per­cor­so sarà inau­gu­ra­to e si annun­ciano con­crete novità per il recu­pero del cen­tro medio­e­vale in rov­ina. La man­i­fes­tazione è sta­ta pre­sen­ta­ta ieri in Provin­cia dal sin­da­co Gia­co­mo Simonel­li, il quale ha colto l’occasione per dire che si sta con­cretiz­zan­do il prog­et­to Cam­po, che pun­ta a trasfor­mare il bor­go in cit­tadel­la inter­nazionale, luo­go di cul­tura, arti e mestieri. «Abbi­amo appe­na fir­ma­to un doc­u­men­to di inte­sa con la srl Anti­co bor­go di Cam­po, una trat­ta­ti­va bonar­ia tra la soci­età e il Comune, che mette a dis­po­sizione un’area in cam­bio dei volu­mi che la soci­età si impeg­na a cedere nel bor­go. Sono 5.600 metri cubi edi­fi­ca­bili in una zona dove la dit­ta edi­ficherà in parte a res­i­den­za tur­is­ti­ca e, per il restante 40 per cen­to, a edilizia con­ven­zion­a­ta per pri­ma casa. Il ter­reno è a Castel­let­to, a Cave di Pietra, ed è di pri­vati che parte­ci­pano all’operazione. Potremo così recu­per­are una quar­an­ti­na di case, il resto è di cit­ta­di­ni che, cos­ti­tuitisi in asso­ci­azione, parte­ci­pano al prog­et­to. La pas­sa­ta ammin­is­trazione ha già acquis­ta­to il fran­toio, per­fezioner­e­mo il pas­sag­gio di pro­pri­età nei prossi­mi mesi». Bisogna agire in fret­ta: «A Cam­po si reg­is­tra­no nuovi crol­li ed è urgente inter­venire con il restau­ro. Essendo sta­to rag­giun­to l’accordo, ci auguri­amo di for­mal­iz­zar­lo entro l’anno». Intan­to l’estate è alle porte e Bren­zone antic­i­pa: il cal­en­dario va da domani al 13 agos­to con «Una notte da sog­no», notte bian­ca a Cam­po a cura di Liber Art, tra giochi e spet­ta­coli atten­den­do il sole che sorge su Tremo­sine. L’iniziativa ha avu­to il plau­so di tut­ti: di Cipri­ano Castel­lani, pres­i­dente del­la Comu­nità mon­tana del , che ha sol­lecita­to la nasci­ta di una soci­età eco­nom­i­ca di sup­por­to, di Anto­nio Pas­torel­lo, Lau­ra Pog­gi e Mat­teo Bra­gan­ti­ni, rispet­ti­va­mente vicepres­i­dente e asses­sori alle attiv­ità pro­dut­tive e alla cul­tura del­la Provin­cia. Bra­gan­ti­ni, che ha inser­i­to il fes­ti­val nel cal­en­dario provin­ciale delle man­i­fes­tazioni, ha det­to: «Sim­ili oper­azioni pro­muovono la cresci­ta indi­vid­uale e cul­tur­ale e sono anche volano eco­nom­i­co per l’intero ter­ri­to­rio». Da Cam­po si parte domani, lun­go i sen­tieri val­oriz­za­ti dal Ctg, con un’escursione alla scop­er­ta delle erbe offic­i­nali del Bal­do gui­da­ta da Giuseppe Morel­li, il far­ma­cista-speziale di Basel­ga di Piné che da anni vig­i­la su Bren­zone. Ritro­vo alle 9 a Mugug­nano (parcheg­gio Conad), parten­za e arri­vo a Cam­po sulle note delle bande di Castel­let­to e Cit­tà di Capri­no, diret­ti da Gian­fe­lice Gia­co­mazzi e dal mae­stro Luciano Brut­ti. Alle 12 inau­gu­razione e benedi­zione del sen­tiero del­la salute, sis­tem­ato dal Comune dopo i diss­es­ti causati dai tem­po­rali l’anno scor­so. Seguirà un momen­to conviviale.

Parole chiave: -