La Protezione Civile bresciana in soccorso ai terremotati nelle Marche

20/01/2017 in Attualità
Di Redazione

Tra la ser­a­ta di ieri e ques­ta mat­ti­na diver­si grup­pi di volon­tari­a­to del­la del­la Provin­cia di Bres­cia sono par­ti­ti per rag­giun­gere le local­ità del cen­tro Italia col­pite dal ter­re­mo­to e dal mal­tem­po.

Le orga­niz­zazioni par­tite ieri sera sono quelle dei Comu­ni di Bot­ti­ci­no, Bovez­zo, Val Carob­bio, Castel­co­vati, Chiari, Ghe­di, Maz­zano, Nave, Rez­za­to M.Te Regogna e Roden­go Saiano Vol Fran­ci­a­cor­ta, arrivati intorno alle 11 di ques­ta mat­ti­na, a causa di for­ti prob­le­mi di (foto alle­gate), nel comune di Vis­so (MC), dove era­no sta­ti pre­si con­tat­ti pre­lim­i­nari col Sin­da­co, attra­ver­so il coor­di­na­men­to regionale. Sono invece in viag­gio in queste ore i grup­pi di Casteg­na­to, Ceto, Con­ce­sio, Corte­fran­ca, Mon­tichiari, Ome, Palaz­zo­lo, Roe Vol­ciano e Salo’.

Sono cir­ca 80, in totale, i volon­tari bres­ciani che, por­tan­do con loro attrez­za­ture spe­ciali per la fre­satu­ra del­la neve, si coordiner­an­no con le autorità locali per sgomber­are la neve che sta cre­an­do for­tis­si­mi dis­a­gi.

Siamo vici­ni —  ha dichiara­to il Pres­i­dente del­la Provin­cia di Bres­cia  – alle popo­lazioni col­pite dal ter­re­mo­to, che in questi giorni stan­no sof­fren­do anche a causa del mal­tem­po. I nos­tri volon­tari, che come sem­pre ringrazio per il prezioso con­trib­u­to che dan­no alla soci­età, sono attivi per dare il nec­es­sario sup­por­to in questi tragi­ci momen­ti. La sol­i­da­ri­età bres­ciana non si fer­ma”.

A tut­ti i cit­ta­di­ni che in queste ore stan­no con­tat­tan­do la Pro­tezione Civile di Bres­cia per essere d’aiuto si comu­ni­ca che, se non si fa già parte di asso­ci­azioni di volon­tari­a­to di Pro­tezione Civile, non è purtrop­po pos­si­bile aggre­gar­si ai grup­pi di volon­tari­a­to iscrit­to.