La Provincia finanzia un nuovo molo al Circolo Vela Torbole

10/05/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
r.s.

Un molo gal­leg­giante da real­iz­zare in meno che non si dica (entro giug­no) e un altro, già bel e fat­to, affida­to alle sue cure. Il allarga d’un colpo solo i suoi ormeg­gi (nel­la foto). Gra­zie anche ad un sostanzioso con­trib­u­to provin­ciale eroga­to in questi giorni dal­la Giun­ta a sosteg­no delle attiv­ità sportive. Si trat­ta, infat­ti, di 260 mil­ioni mes­si a dis­po­sizione del cir­co­lo veli­co per acquis­to e posa di tre enor­mi zat­teroni. In prat­i­ca dei par­al­lelepi­pe­di in cemen­to (del peso all’in­cir­ca di 300 quin­tali, lunghi 12 metri e larghi 3) che gal­leg­ger­an­no uni­ti uno all’al­tro e rivesti­ti adeguata­mente in leg­no, in modo da for­mare un nuo­vo molo. Ver­ran­no col­lo­cati da una dit­ta spe­cial­iz­za­ta nel­lo spec­chio d’ac­qua anti­s­tante la sede nau­ti­ca. Di fat­to, vis­to che saran­no anco­rati con un sis­tema di pesi al fon­dale a par­tire dal pun­to più ester­no del piaz­za­le Adi­ge-Gar­da, si creerà in qualche modo una specie di por­to. Era quel­lo del resto che man­ca­va anco­ra al cir­co­lo. E che quest’an­no, a set­tem­bre, per­me­t­terà il rego­lare svol­gi­men­to del pres­ti­gioso Cam­pi­ona­to Europeo . Nes­sun prob­le­ma dunque ad ospitare il rag­guarde­v­ole numero di grosse imbar­cazioni che si prevede in arri­vo: almeno un centi­naio. Gli altri nuovi ormeg­gi a dis­po­sizione, sono poco dis­tan­ti. Al cir­co­lo, la Provin­cia ha, infat­ti, rego­lar­mente con­ces­so per le sue attiv­ità sportive e sociali anche il molo sul lun­go­la­go, nel trat­to anti­s­tante all’Ho­tel Par­adiso. Ed è soprat­tut­to per dare spazio vitale ad una delle più grosse realtà sportive garde­sane, ma forse anche per met­tere ordine nel pas­tic­cio degli ormeg­gi fino­ra liberi o, se si vuole, abu­sivi. Nat­u­ral­mente oltre a goderne i frut­ti ne cur­erà anche la pic­co­la manuten­zione e pulizia. Quan­to pri­ma inizier­an­no i lavori di posa delle nuove boe d’attracco.