L’intervento più rilevante, tre milioni di euro, sul lago di Garda Puegnago, Dello e Prevalle

La Provincia investe in strade

26/09/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
s.bo.

Pros­eguono gli inter­ven­ti del­la Provin­cia, in col­lab­o­razione con i Comu­ni inter­es­sati, per miglio­rare e sicurez­za. L’ul­ti­mo accor­do di pro­gram­ma, sot­to­scrit­to in Bro­let­to, com­prende opere sui ter­ri­tori di Pueg­na­go, Del­lo e Prevalle per un totale com­p­lessi­vo di 4 mil­ioni e 338 mila euro. «Sono inter­ven­ti — ha spie­ga­to il pres­i­dente Alber­to Cav­al­li — che ricadono in aree diverse, con carat­ter­is­tiche diverse ed impeg­no eco­nom­i­co diver­so». Il più sig­ni­fica­ti­vo (oltre 3 mil­ioni di euro) è la deviante al cen­tro abi­ta­to di Pueg­na­go del Gar­da, inne­s­tandosi in un prog­et­to di più ampio respiro, con­fig­u­ran­dosi come una como­da alter­na­ti­va per i mezzi leg­geri, soprat­tut­to nei fine set­ti­mana o durante il peri­o­do tur­is­ti­co. «È un’­opera — ha pros­e­gui­to Cav­al­li — che da un lato risolve il pro­gram­ma del­l’at­tra­ver­sa­men­to del cen­tro stori­co, ripri­s­tan­do le con­dizioni di una migliore vivi­bil­ità ed attra­ver­sa­men­to in sicurez­za, men­tre ha anche valen­za provin­ciale, inter­es­san­do la Riv­iera del Gar­da». La tan­gen­ziale avrà una lunghez­za di 960 metri con una cor­sia per ogni sen­so di mar­cia di 3,5 metri e ban­chine lat­er­ali di 1,25. In cor­rispon­den­za con l’im­mis­sione sul vec­chio trac­cia­to (nord e sud) del­la sp 25 (Cunet­tone — Cas­tiglione delle Stiviere) saran­no posizion­ate due rotonde. Al ter­mine dei lavori, pre­visti entro il 2007, il trat­to di arte­ria sarà dismes­so dal­la Provin­cia, pas­san­do in ges­tione a Pueg­na­go. La spe­sa è ripar­ti­ta per due terzi dal Bro­let­to e per un ter­zo dal comune garde­sano. Il sec­on­do inter­ven­to, riguar­da, invece, il Comune di Del­lo, inter­es­san­do la sp 33 in direzione del­la frazione di Quin­zanel­lo e si svilup­perà per una lunghez­za di 700 metri. Si trat­ta di una bretel­la, in cor­so di costruzione, che con­fluirà più a nord sul­la Sp IX Quin­zanese con un’al­tra rota­to­ria, scav­al­can­do la rog­gia Caili­na. La piattafor­ma stradale avrà una larghez­za di 12 metri con una car­reg­gia­ta di 7,5 affi­an­ca­ta da ban­chine lat­er­ali. L’opera (cos­to 1 mil­ione di euro) sarà a cari­co al 65 per cen­to del­la Provin­cia e al 35 dal Comune di Del­lo. Infine il ter­zo inter­ven­to, dal cos­to di 260 mila euro, ripar­ti­to a metà con Prevalle com­prende il miglio­ra­men­to del­la sp27 Cas­trez­zone-Prevalle in attra­ver­sa­men­to al cen­tro abi­ta­to con la real­izazione di un mar­ci­apiede, la razion­al­iz­zazione degli acces­si e la mes­sa in sicurez­za del­l’in­cro­cio con l’itin­eario Maz­zano — Salò tra i più fre­quen­tati. Infine , asses­sore provin­ciale ai Lavori pub­bli­ci ha sot­to­lin­eato l’im­peg­no del­la Provin­cia per offrire la mas­si­ma sicurez­za sulle strade del ter­ri­to­rio. «Nel 2000, si era­no reg­is­trati cir­ca 260 inci­den­ti mor­tali. Da allo­ra, pur in pre­sen­za di un incre­men­to dei veicoli del 20 per cen­to (i cir­colan­ti in provin­cia sono 900 mila più quel­li prove­ni­en­ti dal­l’ester­no), le vit­time sono scese nel 2005 a 142 con un decre­men­to annuale costante, men­tre al 24 set­tem­bre siamo a 108». Gli accor­di di pro­gram­ma sono sta­ti fir­mati da Gio­van­ni Comen­ci­oli e Gio­van­ni Pigolot­ti, sin­daci di Pueg­na­go e Del­lo, e da Car­lo Biem­mi, asses­sore ai Lavori pub­bli­ci di Prevalle.

Parole chiave: