Polo fieristico per S. Antonio

La rassegna 2005

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Non poche le novità in vista per la Fiera di S. Anto­nio di Lona­to. Il cam­po espos­i­ti­vo per il prossi­mo anno si con­cen­tr­erà nel­la zona scuole medie e Palas­port, dan­do orig­ine così ad un uni­co grande polo espos­i­ti­vo uni­tario e guadag­nan­do nuovi spazi. Più pre­cisa­mente, all’interno del Palazzet­to del­lo sport, tro­ver­an­no pos­to gli stand del com­mer­cio e, nel parcheg­gio ester­no sarà allesti­ta una nuo­va ten­sostrut­tura che ospiterà l’enogastronomia (l’anno scor­so era in piaz­za Mar­tiri del­la Lib­ertà, ma quest’anno la piaz­za è parzial­mente occu­pa­ta dal cantiere del Munici­pio). Negli spazi adi­a­cen­ti ci saran­no la ten­sostrut­tura delle attiv­ità eco­nomiche, arti­gianali e com­mer­ciali di «Qui Lona­to» gestite dall’Associazione com­mer­cianti Ascom di Lona­to, quel­la delle asso­ci­azioni vena­to­rie che, in col­lab­o­razione con l’assessorato provin­ciale e le scuole ele­men­tari, orga­nizzer­an­no dei cor­si su flo­ra e fau­na del nos­tro ter­ri­to­rio. Come negli anni scor­si, il set­tore delle mac­chine agri­cole sarà invece in via Galilei e din­torni; nel sec­on­do piaz­za­le inter­no delle scuole medie sarà allesti­to il padiglione dell’Anga, Asso­ci­azione nazionale gio­vani agri­coltori di Bres­cia, che ospiterà prodot­ti dell’agricoltura locale. Il cen­tro cit­tadi­no non sarà comunque sguar­ni­to; in piaz­za saran­no tra l’altro pre­sen­ti degli espos­i­tori locali. Il «», anche quest’anno abbina­to alla Fiera, occu­perà la via Tarel­lo e parte di cor­so Garibal­di; la restante parte sarà invece rav­vi­va­ta dai comi­tati di frazione con i loro car­ri fol­cloris­ti­ci e da varie mostre. Le tradizion­ali giostre ritorner­an­no dopo tan­ti anni, nelle piazze del capoluogo.

Parole chiave: