Ultimo giorno al Centro Fiera di Montichiari per l’edizione 2002

La «Rassegna antiquaria» chiude: il bilancio è positivo su tutti i fro

10/11/2002 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Montichiari

Si chi­ude ques­ta sera, al , la «Rasseg­na anti­quar­ia». Ma per gli orga­niz­za­tori del­la Staff Ser­vice è già tem­po di sti­lare un bilan­cio. Che è pos­i­ti­vo per il flus­so dei vis­i­ta­tori, attes­ta­to ormai su parec­chie migli­a­ia di unità, com­pre­si grup­pi famil­iari prove­ni­en­ti da molte regioni ital­iane, le stesse che sono rap­p­re­sen­tate in fiera con novan­ta espos­i­tori di alta qual­ità. L’attenzione è anche riv­ol­ta all’obbiettivo di sol­i­da­ri­età ver­so i ter­re­mo­tati del Molise: Staff Ser­vice ha deciso di des­tinare il 20 per cen­to dell’incasso alle famiglie col­pite dal sis­ma. Ma la «Rasseg­na Anti­quar­ia» ha vis­su­to un’edizione pres­ti­giosa, «gra­zie a un alles­ti­men­ti ele­gante e cura­to — spie­gano gli orga­niz­za­tori — che attra­ver­so i novan­ta stand ha mes­so in mostra pezzi di anti­quar­i­a­to davvero inter­es­san­ti. “Una vera fes­ta per i collezion­isti, che han­no potu­to toc­care con mano la bon­tà del­la mer­ce espos­ta». L’edizione 2002 del­la man­i­fes­tazione di Mon­tichiari ha spazi­a­to nei più dis­parati campi dell’antiquariato: pit­tura, scul­tura, ogget­ti preziosi da collezione, in vet­ri­na per sod­dis­fare gli occhi, le sen­sazioni e la pas­sione. Gli appas­sion­ati han­no avu­to l’opportunità di ammir­rare e acquistare cquis­ta­ti antichi man­u­fat­ti, mobili, tap­peti, arazzi, stampe, gioiel­li, argen­ti, scul­ture, ceramiche, vetri, pizzi, tes­su­ti e persi­no reper­ti arche­o­logi­ci. Buono il suc­ces­so delle inizia­tive col­lat­er­ali: la magia dell’Oriente, con la Cina mis­te­riosa; una collezione inedi­ta di arazzi e tap­peti antichi; la mostra di Ste­fano Moreschi sul mon­do sur­reale dell’alluminio. Apprez­za­ta anche la rasseg­na sui «Tesori bres­ciani sve­lati», stra­or­di­nar­ie opere d’arte real­iz­zate tra il Tre­cen­to ed il Set­te­cen­to, esposti dai collezion­isti bres­ciani. Oggi è l’ultimo giorno. Al «Cen­tro Fiera» porte aperte dalle 10 alle 20. Il bigli­et­to d’ingresso cos­ta 8 euro.