A tavola per sei giorni con i migliori prodotti del lago e della Valtenesi

La rassegna fino al 14

Di Luca Delpozzo
Elena Cerqui

Con­tin­uerà fino a domeni­ca 14 novem­bre la terza edi­zione del­la rasseg­na enogas­tro­nom­i­ca «Maner­ba a tavola» che dal­la metà di otto­bre vede pro­tag­o­nisti i del­la Valte­n­e­si, che si pos­sono gustare in quindi­ci locali pre­sen­ti sul ter­ri­to­rio comu­nale di Maner­ba. Si trat­ta dei numerosi prodot­ti di ques­ta zona del Gar­da bres­ciano che van­no per la mag­giore. I prodot­ti locali rac­co­man­dati a tavola van­no dal pre­gia­to olio extravergine di oli­vo, alle numerose vari­età di vini pre­giati, prove­ni­en­ti dai vit­ig­ni autoc­toni delle , pas­san­do per il tartu­fo nero del­la Valte­n­e­si, le diverse vari­età di pesce di lago, di for­mag­gio, fino al tradizionale spiedo bres­ciano con polen­ta. La rasseg­na, che è sta­ta real­iz­za­ta con il patrocinio dell’assessorato al Tur­is­mo comu­nale e del­la Pro Loco di Maner­ba, prevede per cinque giorni alla set­ti­mana, dal­la domeni­ca al giovedì, in ris­toran­ti, pizzerie e agri­t­ur­is­mi di Maner­ba, la pre­sen­za di un menù con piat­ti tipi­ci locali, ad un cos­to che varia dai 25 ai 40 euro, a sec­on­da del locale prescel­to. «Ques­ta è una man­i­fes­tazione ? spie­ga l’assessore comu­nale al Tur­is­mo Gian­car­lo Tala­mazzi — che dimostra la sen­si­bil­ità alla pro­mozione e val­oriz­zazione dei prodot­ti prove­ni­en­ti dal­la nos­tra ter­ra da parte dell’amministrazione comu­nale, in col­lab­o­razione con le entità sparse sul ter­ri­to­rio. La rasseg­na fin d’ora ha avu­to un buon afflus­so di gente e siamo cer­ti che nei giorni da qui al ter­mine del­la man­i­fes­tazione avre­mo anco­ra buoni riscon­tri». I locali parte­ci­pan­ti alla man­i­fes­tazione sono: «Alle Piante» di via Cam­pag­nole, «Il Fun­go» di via Cat­ul­lo, «La luce sul lago» a Mon­tinelle, «Min­er­va» in via Repub­bli­ca, «Le Mafalde» in via March­esi­ni, «Da Vit­to­rio» in via Tor­chio, «Hos­te­ria del lago» in via Risorg­i­men­to, «Ali­bi» in via Don Meri­ci, «Taver» in via Mat­teot­ti, «Incan­tev­ole Gol­fo» di via Cavour, «Ai Volti» di via Colom­bo, «Il Clu­bi­no» di via March­esi­ni, «La Car­era» di via IV Novem­bre, «Oste­ria ai Col­li» di via dei Col­li e «El Quin­cho» in via Kennedy.