Si conclude domenica, e con buon successo di pubblico, la Mostra collettiva dei «Pittori arilicensi»:

La rassegnadei pittorifa il pienonealla caserma

Di Luca Delpozzo
G.B.

Si con­clude domeni­ca, e con buon suc­ces­so di pub­bli­co, la Mostra col­let­ti­va dei «Pit­tori aril­i­cen­si»: allesti­ta nel­lo stra­or­di­nario ambi­ente del Sot­totet­to del­la caser­ma di Por­ta Verona, l’esposizione offre un’ampia rasseg­na del­la pro­duzione pit­tor­i­ca del grup­po che era sta­to fonda­to vent’anni or sono da Ezio Miori.«Si trat­ta di un even­to par­ti­co­lare», sot­to­lin­ea Eva Di Loren­zo, con­sigliere incar­i­ca­to alla Cul­tura, «un’occasione per conoscere più da vici­no l’attività di questi nos­tri concit­ta­di­ni e con loro anche Peschiera».Sonia Abbatepao­lo, Ric­car­do Can­di­ani, Maria Cheru­bi­ni, Gian­ni Cia­rmiel­lo, Luciana Gas­pari, Francesco Gian­ni­ni, Giu­liano Gui­di, Ren­zo Marango­ni, Orazio Nestori­ni, Chris­tel Paschke, Pieri­no Speri: questi i nomi dei Pit­tori aril­i­cen­si pro­tag­o­nisti del­la mostra insieme al capogrup­po Miori che è sta­to pre­mi­a­to dall’amministrazione per la sua ven­ten­nale attività.«Siamo sem­pre sta­ti vici­ni all’attività di queste per­sone che si impeg­nano anche a favore del­la nos­tra cit­tad­i­na. Non a caso», ricor­da Di Loren­zo, «abbi­amo asseg­na­to loro una sede espos­i­ti­va per­ma­nente pro­prio all’interno di Por­ta Verona: una pre­sen­za che arric­chisce e sot­to­lin­ea la vocazione di questo com­pen­dio sem­pre più proi­et­ta­to ver­so il ruo­lo come polo artis­ti­co del­la nos­tra cittadina».La mostra, cyhe è a ingres­so libero, rimar­rà aper­ta sino a domeni­ca dalle 18 alle 22; domeni­ca sarà aper­ta anche al mat­ti­no dalle 10.30 alle 12.30.