Il Comune ha consegnato 250mila euro alla Regione, in cambio riceve l’edificio dell’ex piscicoltura. Chincarini: «Un primo passo per riportare le risorse sul territorio»

La Remiera approda sul Mincio

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

Il Comune ha acquis­ta­to dal­la Regione l’edificio che si tro­va lun­go il Min­cio, un tem­po sede del­la pis­ci­coltura: 250mila euro l’importo del sim­bol­i­co asseg­no stac­ca­to dal sin­da­co e con­seg­na­to, ieri mat­ti­na in munici­pio, all’assessore regionale Ste­fano Valdegam­beri. In cam­bio ecco 500 metri qua­drati tra mag­a­zz­i­no ed uffi­ci, cir­con­dati da oltre duemi­la metri qua­drati di ter­reno: queste le dimen­sioni del­la strut­tura che, inuti­liz­za­ta da 20 anni, sarà asseg­na­ta alla soci­età sporti­va Remiera Peschiera.«Quello di oggi è un pas­sag­gio impor­tante», com­men­ta Chin­car­i­ni, «L’anno scor­so, quan­do l’assessore Valdegam­beri è venu­to a vedere l’immobile, sem­bra­va impos­si­bile pot­er arrivare a questo momen­to. Ci siamo rius­ci­ti gra­zie all’impegno dei nos­tri uffi­ci comu­nali e dei fun­zionari del­la Regione, moti­vati da un asses­sore che guar­da con con­cretez­za alle cose pro­prio gra­zie, cre­do, alla sua espe­rien­za di ammin­is­tra­tore locale».Il sin­da­co pre­cisa che l’amministrazione ora pre­par­erà la con­ven­zione per l’affidamento alla Remiera Peschiera. «È una soci­età che ha dimostra­to di lavo­rare bene sul ter­ri­to­rio con i nos­tri ragazzi e siamo cer­ti che sapran­no val­oriz­zare ques­ta loro sede. Ritor­nan­do a questo pas­sag­gio di denaro», dice Chin­car­i­ni, «l’auspicio è che le risorse torni­no ad essere imp­ie­gate a favore del ter­ri­to­rio. Pen­so ai prob­le­mi che abbi­amo con i por­ti, che neces­si­tano di pulizia e dra­gag­gio. Abbi­amo neces­sità che la Regione, che ha com­pe­ten­za in mer­i­to, torni ad essere pre­sente sul Garda».Da parte sua Valdegam­beri dice: «Sono cer­to che questo bene, cui l’amministrazione tene­va così tan­to, con­tin­uerà ad avere un’ util­ità pub­bli­ca gra­zie all’attività sporti­va che ospiterà».Renato Sig­norel­li, con­sigliere del­e­ga­to allo sport di Peschiera, ha antic­i­pa­to all’assessore l’auspicio che «il par­co del Min­cio, ambito nel quale si tro­va l’edificio, non pon­ga osta­coli al prog­et­to dell’amministrazione di creare, in quel­la parte di spon­da, una banchi­na per rego­la­mentare gli ormeg­gi, attual­mente abu­sivi, delle barche».

Parole chiave: