In primo piano la situazione del Benaco

La risorsa acqua il vero oro bianco

Di Luca Delpozzo
m.to.

La sfi­da aut­en­ti­ca del ter­zo mil­len­nio? L’ac­qua. Lo sostiene l’or­gan­is­mo del Lions Club che orga­niz­za saba­to prossi­mo a Desen­zano una con­ven­tion dal tito­lo «Sorel­la acqua, conoscer­la per sal­var­la». Tra gli obi­et­tivi del­la con­feren­za, pre­sen­ta­ta ieri mat­ti­na a palaz­zo Bagat­ta, sede del Comune, quel­lo di lan­cia­re una cam­pagna di sen­si­bi­liz­zazione e di edu­cazione delle attuali gen­er­azioni all’u­so cor­ret­to e al risparmio di questo prezioso bene che, negli anni Duemi­la, sicu­ra­mente rap­p­re­sen­terà un gravis­si­mo prob­le­ma per molti Pae­si, non esclu­so il nos­tro. Quin­di, altro obi­et­ti­vo, intrapren­dere un’azione for­ma­ti­va ed educa­ti­va che dovrà coin­vol­gere le famiglie e le scuole, le isti­tuzioni pub­bliche e le aziende pri­vate. Alla con­ven­tion han­no pre­an­nun­ci­a­to la loro pre­sen­za in veste di rela­tori il prof. Pier­francesco Ghet­ti (pre­side del­la Facoltà di Scien­ze del­l’ di Venezia), il dot­tor Ita­lo Mel­chiorre (past pres­i­dent del­l’Or­dine dei Chimi­ci di Bologna), la dot­tores­sa Antonel­la Bertolot­ti (medico del­la Intermed, coop­er­azione san­i­taria inter­nazionale), quin­di il dot­tor Gui­do Pre­mazzi (Isti­tu­to Ambi­ente del­la Comu­nità Euro­pea) ed il prof. Gabriele Bor­sani (Dipar­ti­men­to Biolo­gia del­l’U­ni­ver­sità di ). Ulti­mo inter­ven­to pre­vis­to quel­lo del dot­tor Gior­gio Fos­chi­ni, un vet­er­a­no del Lions Club garde­sano, già esper­to del­la in mate­ria ambi­en­tale. Le con­sid­er­azioni che sca­turi­ran­no dal­la con­ven­tion di saba­to ver­ran­no inte­grate con altro mate­ri­ale sci­en­tifi­co e rac­colte in un vol­ume e su un cd che poi, a cura dei vai club lion­is­ti­ci del­la cir­co­scrizione bres­ciana, ver­ran­no divul­gate nelle scuole di ogni ordine e gra­do. Il Provved­i­tora­to agli stu­di di Bres­cia, fan­no sapere gli orga­niz­za­tori, ha già man­i­fes­ta­to inter­esse ed espres­so, quin­di, parere favorev­ole. Ma non è fini­ta, per­chè, sem­pre il Lions, con­ta di pro­muo­vere delle e pre­mi sul­la risor­sa acqua, così da incor­ag­gia­re stu­den­ti e lions ad occu­par­si con con­vinzione del prob­le­ma-acqua. Ieri mat­ti­na, pre­sen­ti anche il sin­da­co Cino Anel­li, l’ex Bruno Croveg­lia e i ver­ti­ci dei Lions Club del­la cir­co­scrizione del , han­no pre­sen­ta­to l’in­tera inizia­ti­va che gode del patrocinio anche del­lo stes­so Comune garde­sano, del­la Provin­cia e del­la . Gli inter­ven­ti saran­no incen­trati sui temi di mag­gior dibat­ti­to: le acque libere e quelle «pri­gion­iere», il ciclo inte­gra­to, i trend evo­lu­tivi delle qual­ità delle acque dei gran­di laghi padani, quin­di la risor­sa idri­ca nelle pic­cole realtà africane e la neces­sità di conoscere a fon­do questo bene prezioso per sal­var­la dal­l’in­quina­men­to e dal­la dis­per­sione. L’ap­pun­ta­men­to, con ingres­so libero, è fis­sato saba­to 26 mag­gio alle ore 9 al palaz­zo del Tur­is­mo, davan­ti al por­to Vecchio.