Domenica la settima escursione del progetto che vede i giovani protagonisti assieme alle loro famiglie e alla scuola

La Sat di Riva porta bambini e genitori in montagna

02/09/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo

Domeni­ca un grup­po di bam­bi­ni accom­pa­g­nati dai gen­i­tori rag­giungerà Madon­na di Campiglio e poi il rifu­gio Vallesinel­la. Inizierà qui un’es­cur­sione che ha per meta il rifu­gio Brentei. Ad orga­niz­zarla è sta­ta la sezione Sat di Riva, il cui con­siglio diret­ti­vo pre­siedu­to da Mar­co Mat­teot­ti ha scel­to di ind­i­riz­zare le pro­prie forze, oltre che al pros­egui­men­to delle attiv­ità isti­tuzion­ali e ormai clas­siche, all’avvio di un prog­et­to cen­tra­to sui gio­vani. Con esso si vuole atti­vare una col­lab­o­razione rec­i­p­ro­ca con la scuo­la e le asso­ci­azioni cit­ta­dine per favorire il rap­por­to e lo scam­bio con gli altri. Con l’inizio del­l’an­no sco­las­ti­co, il diret­ti­vo pro­por­rà dei pas­sag­gi nelle scuole per trattare temi con­soni all’am­bi­ente alpino. Un’al­tra parte del prog­et­to pro­pone a bam­bi­ni e gen­i­tori delle escur­sioni come quel­la di domeni­ca. L’o­bi­et­ti­vo è «dare una rispos­ta alle famiglie che ricer­cano momen­ti orga­niz­za­tivi di attiv­ità comune all’in­ter­no delle pro­prie radi­ci cul­tur­ali; far toc­care con mano ai bam­bi­ni come l’ ”andar per mon­ti” si riv­eli un’es­pe­rien­za per­son­ale e comu­ni­taria ser­e­na e grat­i­f­i­cante, educa­ti­va». Sei gite sono già state effet­tuate, a com­in­cia­re dal­l’aprile scor­so e fino a luglio, quin­di val­u­ta­ta pos­i­ti­va­mente ques­ta pri­ma fase del prog­et­to, il diret­ti­vo Sat ha deciso di proseguire.