Si apre il 29 luglio. Rassegne, musica e cultura per il prestigioso appuntamento che può fregiarsi dell’alto patrocinio del Consolato di Germania

La settimana d’arte fa splendere Cecina

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
v.r.

Cibo per l’anima e delizie per il pala­to: la pit­tura e la dan­za, l’arte nelle sue diverse forme, i vini pre­giati e la gas­trono­mia tipi­ca del Gar­da, sono solo alcu­ni degli ingre­di­en­ti del­la «Set­ti­mana d’arte di Ceci­na», che ren­derà inter­es­sante il peri­o­do tra la fine di luglio e l’inizio di agos­to. La rasseg­na è orga­niz­za­ta nel­la pic­co­la e incan­tev­ole frazione di Toscolano Mader­no da un grup­po di appas­sion­ati: a guidar­li è una sig­no­ra tedesca, Char­lotte Heiss, pres­i­dentes­sa dell’associazione Ceci­na Pro­mo­tion. Il carat­tere inter­nazionale del­la man­i­fes­tazione, fra l’altro, è tes­ti­mo­ni­a­to anche da un riconosci­men­to di grande pres­ti­gio: la «Set­ti­mana» ha il patrocinio dei Con­so­lati di Gran Bre­tagna e di Ger­ma­nia. In cartel­lone ci sono even­ti di qual­ità: parteciper­an­no artisti di liv­el­lo inter­nazionale e di notev­ole val­ore. Il cartel­lone prevede even­ti tutte le sere e, nell’arco dei sette giorni, mostre per­son­ali di dician­nove artisti, che esporran­no diret­ta­mente nel­la piazzetta o in altri spazi pub­bli­ci e pri­vati del carat­ter­is­ti­co bor­go garde­sano: tra gli artisti, il fin­lan­dese Simo Nygren, il tedesco Heiko Haschlar, gli ital­iani Nati­no Chiri­co e tan­ti altri, fra cui i gio­vani allievi del­la scuo­la d’arte di Gargnano. Gli even­ti com­in­cer­an­no la sera di domeni­ca 29 luglio, con il taglio del nas­tro e l’inaugurazione delle mostre. L’evento del 30 luglio si inti­to­la «Fan­ta­sia di dec­o­razioni», per­for­mance artis­ti­ca di Luisa Bertel­li e Annarosa Brunaz­zo, spe­cial­iste nel­la dec­o­razione rinasci­men­tale e baroc­ca. Il 31 luglio l’evento prini­pale sarà la pre­sen­tazione, da parte del sin­da­co Pao­lo Ele­na e del pro­fes­sor Car­lo Simoni, dei prog­et­ti per la val­oriz­zazione del­la splen­di­da . Nel­la stes­sa ser­a­ta, in piaz­za si ter­rà un con­cer­to del Duo Breven­na con i suoni di Irlan­da e di Sco­zia, e una per­for­mance artis­ti­ca del mae­stro Lui­gi Fer­ran­ti, che dipingerà acque­for­ti in tem­po reale. La sera del 1° agos­to la man­i­fes­tazione darà spazio alle ten­den­ze dell’arte con­tem­po­ranea: Giampao­lo Atzeni eseguirà ritrat­ti dig­i­tali del pub­bli­co, rein­ter­pre­tan­doli al com­put­er. Il 2 agos­to, nel gia­rdi­no del­la casa canon­i­ca è in pro­gram­ma un dibat­ti­to sul tema «Cul­tura e tur­is­mo»: parteciper­an­no, con il sin­da­co Ele­na e altri ospi­ti, anche il pres­i­dente dell’Amministrazione provin­ciale Alber­to Cav­al­li e i Con­soli di Ger­ma­nia e di Gran Bre­tagna. Nel­la stes­sa ser­a­ta, l’evento artis­ti­co sarà il bal­let­to «Danc­ing for you» con la com­pag­nia Dan­za Viva di Enkel Zhuti. Il 3 agos­to si ter­rà l’incontro ded­i­ca­to ai vini e alla gas­trono­mia del Gar­da: ospi­ti d’onore l’assessore provin­ciale all’agricoltura Giampao­lo Man­tel­li e il pres­i­dente dell’Ente vini bres­ciani Alber­to Pancera.Il 4 agos­to è in pro­gram­ma un con­cer­to di musi­ca leg­gera con l’orchestra di Domeni­co Sev­eri­no, Nel­la stes­sa ser­a­ta, la piazzetta di Ceci­na sarà impreziosi­ta dai maestri gioiel­lieri tedeschi del­la famiglia Bar­tel di Augus­ta, che esporran­no splen­dide repliche del­la leggen­daria collezione Fug­ger. La mostra di preziosi sarà ripetu­ta anche il 5 luglio, ser­a­ta in cui è pre­vista la chiusura uffi­ciale del­la «Set­ti­mana». «Nelle pas­sate edzioni — spie­ga l’organizzatrice, Char­lotte Heiss, — abbi­amo nota­to che le per­sone ven­gono più volen­tieri se c’è un mix di pro­poste diverse: ecco per­chè abbi­amo alter­na­to evneti di vario tipo, accolto artisti dai lin­guag­gi alter­na­tivi e dif­fer­en­ti, affer­mati a liv­el­lo inter­nazionale o gio­vanis­si­mi. Denom­i­na­tore comune delle mostre e delle man­i­fes­tazioni è la qual­ità, o per meglio dire la bellez­za che a Ceci­na, tut­ti insieme, potremo con­di­videre in ques­ta set­ti­mana».

Parole chiave: