Manifestazioni natalizie L’Ail solleva il problema di leucemie e trapianti

La solidarietà in fiera coinvolge 22 comuni

08/12/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Montichiari

Anco­ra poche ore per pot­er vis­itare i gran­di spazi del mes­si a dis­po­sizione per il mer­cati­no natal­izio e per il «Paese del­la sol­i­da­ri­età». I padiglioni chi­ud­er­an­no alle ore 20, ma occorre affret­tar­si alle casse entro le 19, con un’o­rario con­tin­u­a­to che inizia ques­ta mat­ti­na alle 10. Ieri parec­chie centi­na­ia di vis­i­ta­tori, soprat­tut­to famiglie con bam­bi­ni, si sono affol­lati all’in­ter­no dei quat­tro padiglioni aper­ti che pre­sen­tano in sequen­za con­tin­u­a­ta: un centi­naio di stand per i regali di ; una ses­san­ti­na di asso­ci­azioni di volon­tari­a­to ed enti locali con le loro pro­poste di aiu­to alle cat­e­gorie più deboli; il «Paese di Mor­bidò» con le giostre per i bam­bi­ni e il repar­to ded­i­ca­to al Tele­fono Azzur­ro Rosa di Bres­cia. Infine la quin­ta edi­zione del mer­cati­no dei min­er­ali, fos­sili e gemme. Per quan­to riguar­da il set­tore del volon­tari­a­to e dei , sono sta­ti allesti­ti una serie di spazi ded­i­cati alle varie attiv­ità assis­ten­ziali che fan­no rifer­i­men­to non solo al Comune di Mon­tichiari, ma anche ad altri 21 comu­ni: Bres­cia, Bedi­z­zole, Cal­ci­na­to, Carpenedo­lo, Remedel­lo, Visano, Desen­zano, Maz­zano, Cas­tiglione, Ghe­di, Capri­ano, Castelmel­la, Poz­zolen­go, Maner­bio, Ron­cadelle, Ciliv­erghe, San Pao­lo, Con­ce­sio, Cal­vagese, Bag­no­lo e Vobarno. Tut­ti insieme pro­pon­gono ai vis­i­ta­tori la real­iz­zazione di un prog­et­to di benef­i­cen­za e sol­i­da­ri­età che si inti­to­la «Noi siamo sol­i­dali: la Fiera dei sog­ni pos­si­bili», ded­i­ca­to alla Casa Arcobaleno, prog­et­to del­l’Ail, l’As­so­ci­azione ital­iana con­tro le leucemie. Di questo tema ha par­la­to ieri al taglio del nas­tro Giuseppe Navoni, pres­i­dente provin­ciale del­l’Ail, che poi ha denun­ci­a­to l’ur­gen­za di affrontare il prob­le­ma dei malati di leucemia con seri­età, «poichè in due anni sono rad­doppiati i casi, a causa del­l’in­quina­men­to, e da 18 mesi a Bres­cia sono sospe­si i trapi­anti». Han­no fat­to appel­lo ai val­ori del­la sol­i­da­ri­età anche l’asses­sore ai Servizi sociali Cristi­na Cipri­ani e l’A­bate di Mon­tichiari Fran­co Bertoni, men­tre la dot­tores­sa Ivana Gian­net­ti, pres­i­dente del Tele­fono Azzur­ro Rosa, ha accusato che «tra la gente scorre trop­po mene­freghis­mo e insen­si­bil­ità, il prob­le­ma del­la vio­len­za ai bam­bi­ni e alle donne è un fat­to reale che riguar­da tut­ti e dob­bi­amo essere uni­ti per affrontar­lo». I bigli­et­ti d’in­gres­so al «Dicem­bre in Fiera» costano il prez­zo sim­bol­i­co di 1 euro e tra essi ne ver­rà estrat­to uno cui ver­rà con­seg­na­to un pre­mio per la sol­i­da­ri­età di 500 euro. Il resto del­l’in­cas­so ver­rà devo­lu­to alla lot­ta con­tro la leucemia.