Giovanna Aldofredi con Cristian Rambotti e Sara Rizzini (Squadra A-Desenzano) vincono il II Campionato Provinciale per velisti diversamente abili, fase conclusiva di Svelare senza barriere 2009.

La Squadra H–Brescia (Giancarlo De Ferrari con Felice Bellantuono e Riccardo Cerqui) conferma la medaglia d’argento vinta lo scorso anno.

20/09/2009 in Sport
Di Luca Delpozzo

Sono Gio­van­na Ald­ofre­di (tim­o­niere) con Cris­t­ian Ram­bot­ti e Sara Rizzi­ni (Squadra A — Desen­zano) i vinci­tori del­la sec­on­da edi­zione del “Cam­pi­ona­to Provin­ciale per velisti diver­sa­mente abili”, la man­i­fes­tazione che ha con­clu­so per quest’anno il prog­et­to “Sve­lare sen­za bar­riere” ideato e real­iz­za­to dal Grup­po Nau­ti­co , pre­siedu­to da Gian­lui­gi Zeni.Per Gio­van­na Ald­ofre­di, che all’inizio del­lo scor­so anno ave­va pau­ra anche solo a salire su una bar­ca, è un gran­dis­si­mo risul­ta­to e non solo sporti­vo: una splen­di­da con­fer­ma degli effet­ti pos­i­tivi che la Vela e man­i­fes­tazioni come queste han­no nel dis­a­gio sociale, fisi­co e mentale.La Squadra A Desen­zano ha bat­tuto in una finale com­bat­tutis­si­ma il Team H–Brescia for­ma­to da Gian­car­lo De Fer­rari, Felice Bel­lan­tuono e Ric­car­do Cerqui, già vinci­tore nel­la pas­sa­ta edi­zione del­la medaglia d’argento.Dopo tre giorni di regate com­bat­tute e molto emozio­nan­ti (nel­la gior­na­ta d’apertura il mal­tem­po ave­va imped­i­to il rego­lare svol­gi­men­to delle prove ma poi era pros­e­gui­to tut­to rego­lar­mente) si è così con­clusa con suc­ces­so la sec­on­da edi­zione del Cam­pi­ona­to Provin­ciale per velisti diver­sa­mente abili, svolto sec­on­do la for­mu­la del match race ad elim­i­nazione diretta.Gli otto equipag­gi in rap­p­re­sen­tan­za del­la Fobap di Bres­cia, dell’Anffas di Desen­zano-Riv­oltel­la e del­la Coop­er­a­ti­va Col­la­bo­ri­amo di Leno sono sta­ti cos­ti­tu­iti da due per­sone diver­sa­mente abili, da un accom­pa­g­na­tore respon­s­abile e da un osser­va­tore dell’organizzazione.Inserito nel cal­en­dario del­la XIV Zona Fiv, il Cam­pi­ona­to e l’intero Prog­et­to (che pros­eguirà anche nei prossi­mi anni) è sta­to real­iz­za­to in col­lab­o­razione con l’Assessorato Sport e Tem­po libero del­la Provin­cia di Bres­cia e patro­ci­na­to dal Comune di Desen­zano del Gar­da, per affer­mare gli effet­ti pos­i­tivi del­la Vela come stru­men­to di inter­ven­to nelle varie aree del dis­a­gio sociale, fisi­co e mentale.Svelare sen­za bar­riere 2009 si è arti­co­la­to su più fasi di real­iz­zazione da mar­zo a set­tem­bre con lezioni di teo­ria pres­so la sede del Cir­co­lo, uscite in acqua sui due J24 inve­lati dal­la viareg­gi­na Be1 Euro­sails e piacevoli momen­ti con­vivi­ali a ter­ra per gli edu­ca­tori, i volon­tari e i diver­sa­mente abili che han­no man­i­fes­ta­to inter­esse ed atti­tu­dine per la Vela: tan­to entu­si­as­mo, alle­gria, ma anche impeg­no e voglia di imparare.Nelle tre gior­nate di gara il ven­to si è sem­pre man­tenu­to debole e il lago calmo.Al ter­mine degli scon­tri sono sta­ti Gio­van­na Ald­ofre­di con Cris­t­ian Ram­bot­ti e Sara Rizzi­ni (Squadra A — Desen­zano) ad aggiu­di­car­si il gradi­no più alto del podio dopo aver bat­tuto il Team H–Brescia (Gian­car­lo De Fer­rari, Felice Bel­lan­tuono e Ric­car­do Cerqui). Seguono nell’ordine le Squadre D‑Brescia (Michele Maifre­di, Davide Gilber­ti, Ric­car­do Cerqui) ed E Bres­cia (Mat­teo Sal­vadori, Fabio Fal­cone, Rober­to Giu­dice). Quin­ti a pari pun­ti le squadre G‑Leno (Erman­no Bres­ciani, Cate­ri­na Lof­fre­do, Ange­lo Bosel­li) e C Leno (Lui­gi Cigala, Lisa Guer­ri­ni, Emanuela Mombel­li) e ses­ti le Squadre F Desen­zano (Davide Ruf­foni, Pao­lo Delai e Gior­gio Calan­na) e B Leno (Rober­to Miglio­rati, Lucrezia Berto­let­ti, Emanuela Mombel­li, deten­tori del tito­lo 2008).Novità di quest’anno anche una sfi­da finale fra gli edu­ca­tori che si sono cimen­tati in tre voli (Bs con­tro Desen­zano, Desen­zano con­tro Leno e Leno con­tro Bs) con­clusi in per­fet­ta parità.Il Comi­ta­to di Rega­ta è sta­to com­pos­to da Rober­to Bel­luz­zo, Giuseppe Iac­cari­no, Mau­r­izio de Felice, Mario Roviaro, Piero Marag­gi e Ser­gio Zumerle.Nel pomerig­gio, nel­la piaz­za prin­ci­pale di Desen­zano del Gar­da, si è svol­ta una coin­vol­gente cer­i­mo­nia con­clu­si­va alla pre­sen­za di tut­ti i con­cor­ren­ti, delle Autorità e degli orga­niz­za­tori: una vera e pro­pria fes­ta per pre­mi­are non solo i vinci­tori ma tut­ti i partecipanti.Molto sod­dis­fat­ti tut­ti gli equipag­gi, i loro edu­ca­tori, i gen­i­tori, lo staff del GND e i tan­ti volon­tari che han­no con­tribuito alla real­iz­zazione dell’evento: un grande suc­ces­so orga­niz­za­ti­vo, quin­di, con­fer­ma­to non solo dall’entusiasmo dei regatan­ti ma anche dal­la pre­sen­za nel­la gior­na­ta con­clu­si­va dell’Onorevole , pres­i­dente del­la Provin­cia di Bres­cia e del Sin­da­co di Desen­zano, Felice Anelli.“La loro pre­sen­za alla pre­mi­azione, insieme a quel­la di tan­ti altri ami­ci come il Pres­i­dente del­la XIV Zona Fiv, Domeni­co Fos­chi­ni, e la gioia negli occhi di tut­ti i parte­ci­pan­ti ci han­no rip­a­ga­to degli sforzi richi­esti nell’organizzare un Prog­et­to come Sve­lare sen­za bar­riere, spro­nan­do­ci a con­tin­uare in ques­ta direzione.” ha com­men­ta­to al ter­mine del­la man­i­fes­tazione un emozion­a­to Lui­gi Zeni, pres­i­dente del GND.Il Pres­i­dente del­la Provin­cia di Bres­cia Mol­go­ra, molto col­pi­to dall’entusiasmo e dai pro­gres­si ottenu­ti in questo sec­on­do anno dagli ospi­ti delle Asso­ci­azioni coin­volte, ha desider­a­to sot­to­lin­eare l’importanza di man­i­fes­tazioni come Sve­lare sen­za bar­riere sono solo per il Lago d Gar­da, mer­av­iglioso teatro nat­u­rale ed eccezionale palestra per uno sport come la Vela, e si è com­pli­men­ta­to con gli orga­niz­za­tori e con i parte­ci­pan­ti per i risul­tati rag­giun­ti e per gli obi­et­tivi futuri.Soddisfazione anche da parte di Giu­liana Cav­agno­la, pres­i­dente del­la Fobap Anf­fas Bs, Fran­co Bertolot­ti, pres­i­dente dell’Anffas Desen­zano e di Gian­bat­tista Gabossi del­la Coop. Col­la­bo­ri­amo Leno.Le varie fasi del prog­et­to, le uscite a lago, le lezioni di teo­ria, le regate di allena­men­to, i momen­ti con­vivi­ali a ter­ra, sono state riprese anche quest’anno dalle tele­camere del­la Vrm di Ange­lo e Daniel Mod­i­na e segui­te costan­te­mente dai prin­ci­pali media e tv locali e nazion­ali. Mer­cole­di’ 23 set­tem­bre (alle ore 22) e saba­to 26 (alle ore 21,15) la trasmis­sione Con­tro­ven­to su Odeon Tv (l’u­ni­co pro­gram­ma nazionale che viene trasmes­so in chiaro su tut­ti i canali tele­vi­sivi: etere, dig­i­tale ter­restre e satel­lite) dedicherà uno spe­ciale al II Cam­pi­ona­to Provin­ciale per velisti diver­sa­mente abili. La pun­ta­ta di Con­tro­ven­to andrà anche in repli­ca su Sky canale 827 e dig­i­tale ter­restre ODEON 24  giovedì 24 (alle ore 9, 12, 15, 19), saba­to 26 (alle ore 8,30) e domeni­ca  27 (alle ore 10.45, 13.45 e 19.30).Il “II Cam­pi­ona­to Provin­ciale per velisti diver­sa­mente abili” si è avval­so del sup­por­to del­la Lan­car, del­la Teknisol e del­la Iper, la grande I di Lona­to del Gar­da.