Presentato il programma

La stagione musicalevibra sulle corde di chitarre e violini

23/06/2007 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Bruno Festa

È in fase di avvio la sta­gione musi­cale gargnanese che si pre­sen­terà con il tito­lo: «Gargnano in musi­ca 2007». L’or­ga­niz­zazione è del­l’Asses­so­ra­to alla cul­tura e del­la civi­ca. La man­i­fes­tazione è divisa in tre tranche, tre serie di incon­tri con la musi­ca clas­si­ca che scan­di­ran­no i mesi estivi del paese altog­a­rde­sano, soli­ta­mente den­so di tur­isti ital­iani e stranieri. Tut­ti i con­cer­ti saran­no ospi­tati nel­la Sala Castel­lani del capolu­o­go ed inizier­an­no alle ore 21.L’esordio è fis­sato per ven­erdì 29 giug­no con Rossel­la Bor­soni (vio­li­no) ed Emanuela Baro­nio (pianoforte) che pro­por­ran­no musiche di Respighi, De Fal­la, Elgar, Grieg. Quin­di, il 6 luglio, sarà la vol­ta di Eri­ka Gio­vanel­li (flau­to) ed Ele­na Baro­nio (chi­tar­ra) che pro­por­ran­no pezzi di Rossi­ni, Giu­liani e Cimarosa. Il 13 luglio, Eri­ka Gio­vanel­li, Bar­bara da Paré (arpa) e Mat­teo Mon­ta­nari (vio­lon­cel­lo) eseguiran­no pezzi trat­ti dalle colonne sonore di famosi film, temi com­posti da Ennio Mori­cone, Rota e Pio­vani. La con­clu­sione di ques­ta pri­ma serie, il 20 luglio, sarà con Mat­teo Mon­ta­nari, Sara Dambru­oso (vio­la), Sal­va­tore Quar­an­ta e Roc­co Malagoli (vio­li­ni). Le opere ese­gui­te dal quar­tet­to sono di Beethoven e Dvorak.La sec­on­da serie di con­cer­ti di «Gargnano musi­ca 2007» è affi­an­ca­ta dagli «Incon­tri chi­tar­ris­ti­ci» pre­visti per fine agos­to e nelle prime set­ti­mane di set­tem­bre. Il 28 agos­to si esi­birà Mas­si­mo Lonar­di (liu­to) con musiche del Set­te­cen­to ital­iano, ed il pri­mo set­tem­bre Rena­to Samuel­li, alla chi­tar­ra, con musiche di Sor e Giuliani.La terza serie di appun­ta­men­ti musi­cali nel­la sala Castel­lani è pro­gram­ma­ta per fine estate. L’inizio è fis­sato per il 9 set­tem­bre, con recital, e vedrà al pianoforte il rus­so Dmit­ry Gordin, che eseguirà musiche di Scar­lat­ti, Beethoven, Scri­abin, Liszt. Il 14 set­tem­bre saran­no in sce­na Frieder Berthold (vio­lon­cel­lo) e Car­lo Levi Minzi (pianoforte) con pezzi di Brahms e Rach­mani­nov. Si pros­egue il 21 set­tem­bre con Meghan Scheibal (mez­zoso­pra­no), Emanuela Faci­no­li (pianoforte), Frieder Berthold (vio­lon­cel­lo) con musiche di Rossi­ni, Ver­di, Puc­ci­ni, Schu­mann, Vil­la Lobos.La con­clu­sione è fis­sa­ta per la ser­a­ta del 28 set­tem­bre con il Quar­tet­to di Verona, com­pos­to da Pao­lo Ghi­doni e Mar­ti­na Laz­zari­ni (vio­li­ni), Alfre­do Zamar­ra (vio­la), Francesco Fer­rari­ni (vio­lon­cel­lo) con musiche di Mozart e Schu­bert.

Parole chiave: