Castiglione: l’autore è Manlio Paganella

La storia di San Luigi Gonzaga in un libro

Di Luca Delpozzo
Enzo Trigiani

Nel­la sede del Col­le­gio delle Vergi­ni, a Cas­tiglione delle Stiviere, il pro­fes­sor Man­lio Paganel­la, ha tenu­to a bat­tes­i­mo il libro «San Lui­gi Gon­za­ga. Un ritrat­to in pie­di». Alla pre­sen­tazione del vol­ume, scrit­to alcu­ni anni fa dall’insegnante del locale liceo «Francesco Gon­za­ga», han­no pre­so parte il vesco­vo di Man­to­va, mon­sign­or Egidio Caporel­lo, e l’editore Cesare Cav­al­leri. All’opera, che ha carat­tere preva­len­te­mente stori­co, sono sta­ti aggiun­ti nell’occasione alcu­ni scrit­ti papali e di impor­tan­ti stu­diosi del­la Chiesa sul­la figu­ra del San­to, e la preghiera let­ta da Gio­van­ni Pao­lo II in occa­sione del­la visi­ta effet­tua­ta nel­la cit­tad­i­na man­to­vana il 22 giug­no 1991. Una preghiera davvero sig­ni­fica­ti­va quel­la del Pon­tefice, elet­to Papa nel 1978. Tor­nan­do al libro pre­sen­ta­to nei giorni scor­si al Col­le­gio delle Vergi­ni, sono di notev­ole effi­ca­cia e attual­ità le fotografie aggiunte nelle pagine del libro di Man­lio Paganel­la, che si avvale del­la pre­fazione scrit­ta dal vesco­vo del­la dio­ce­si vir­giliana Caporel­lo. Il vol­ume dell’insegnante man­to­vano sul­la figu­ra di San Lui­gi Gon­za­ga da alcu­ni giorni è già disponi­bile nelle librerie.