Dalle prime ore dell’alba una decina di mezzi spalaneve e una quindicina di dipendenti comunali sono in azione per gestire al meglio “l’emergenza neve”. Già da ieri pomeriggio, sulle strade è stato gettato il sale preventivo. La città non è paralizzata ma gli interventi hanno un costo non indifferente per il comune lonatese.

La terza nevicata della stagione non blocca Lonato del Garda

10/03/2010 in Attualità
Di Luca Delpozzo

 Un risveg­lio all’alba per la cit­tà di Lona­to del Gar­da che, infred­dolita e intor­pidi­ta dal son­no not­turno, ha dovu­to affrontare la terza nevi­ca­ta del­la sta­gione. Annun­ci­a­ta dalle pre­vi­sioni, la fioc­ca­ta non ha colto l’Amministrazione civi­ca imprepara­ta. Ma a mar­zo, è comunque un imprevisto!Per ora, non sem­bra­no esser­ci par­ti­co­lari dis­a­gi: Lona­to del Gar­da ha fron­teggia­to al meglio l’emergenza, pri­ma anco­ra che sorgesse il giorno. Si è sveg­lia­to alle 5.00 il sin­da­co per avere il pol­so del­la situ­azione, che dalle prime ore di ques­ta mat­ti­na di mar­zo vede in cam­po una deci­na di mezzi, più le squadre degli oper­a­tori del comune. Per pri­ma cosa, sono sta­ti subito puli­ti i parcheg­gi e le aree anti­s­tan­ti la scuo­la ele­mentare “Don Milani” e la scuo­la dell’infanzia “Barone Lan­ni del­la Quara”.«Purtroppo, quest’anno – com­men­ta il sin­da­co – la neve ci è costa­ta. E anche mar­zo sta las­cian­do il seg­no. Non accen­na a smet­tere, al momen­to (e sono le 11.00 del mat­ti­no), e con ques­ta neve, dopo meno di mez­zo­ra dal pas­sag­gio delle lame, occorre pulire di nuo­vo. I nos­tri mezzi spar­gisale sono al lavoro da ieri pomerig­gio». Al momen­to, con­clude il pri­mo cit­tadi­no Mario Boc­chio, «non abbi­amo riscon­tra­to prob­le­mi par­ti­co­lari alla viabilità».A com­pletare il quadro degli inter­ven­ti è il vicesin­da­co : «Dalle 5.00 di oggi (10 mar­zo), abbi­amo fuori 10 mezzi spalan­eve e 2 spar­gisale, più 15 uomi­ni che si occu­pano dei mar­ci­apie­di e delle zone pedonali, come del cen­tro stori­co, dove sono nec­es­sari inter­ven­ti man­u­ali. Le squadre dei nos­tri dipen­den­ti pas­sano a pie­di a pulire per poi sparg­ere il sale a mano. Anche i ragazzi del­la Comu­nità ci stan­no aiu­tan­do a tenere puli­ti i mar­ci­apie­di nell’area delle scuole». A Lona­to del Gar­da, si cir­co­la con traf­fi­co ral­len­ta­to, ma le strade prin­ci­pali del­la cit­tà sono tutte percorribili.