Con i responsabili del Nucleo Operativo Lago di Garda incontra la Presidente on.le Mariastella Gelmini

L’Ammiraglio Piattelli, Direttore Marittimo della Guardia Costiera, in visita alla Comunità del Garda

08/03/2016 in Attualità
Di Luigi Del Pozzo

Si è svolto nei giorni scor­si, nel­la sede del­la Comu­nità di Vil­la Mirabel­la, un incon­tro tra la Pres­i­dente e l’Ammiraglio Tiberio Piat­tel­li, Diret­tore Marit­ti­mo del­la – Cap­i­tane­r­ia di Por­to di Venezia. Pre­sen­ti, insieme a lui, il C.V. (CP) Mario Cen­to, Capo Repar­to Oper­a­ti­vo — – Direzione Marit­ti­ma di Venezia e il Cap­i­tano di Fre­ga­ta (CP) Ser­gio Colom­bo, Capo Sezione Oper­a­ti­va, Capo Nucleo Mezzi Navali Lago di Gar­da, Respon­s­abile Servizio Pre­ven­zione e Pro­tezione e il suo vice C° 1^ Cl Np Pasquale Angelil­lo.

L’incontro si è con­cen­tra­to su un con­fron­to riguardante alcune impor­tan­ti inizia­tive per il Gar­da legate alla sicurez­za e alla sul nos­tro lago, oltre che alle varie azioni intrap­rese, con il sosteg­no delle tre regioni (Regione Vene­to, Sezione Mobil­ità; Provin­cia Autono­ma di Tren­to, Servizio Trasporti pub­bli­ci; Autorità di Baci­no Laghi Gar­da e Idro), coor­di­nate dal­la , a favore del­la l’intensificazione dell’attività del­la Guardia Costiera durante gli anni sul Gar­da, che rimane anco­ra l’unico lago a ben­e­fi­cia­re di questo impor­tante servizio in for­ma con­tin­u­a­ti­va, con pro­prio nucleo oper­a­ti­vo atti­vo 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno. Servizio che, come noto, con­s­ta di quat­tro unità navali dis­lo­cate a Salò, dove, per­al­tro, il Nucleo ha la sua sede oper­a­ti­va, a Gargnano e Gar­da durante il peri­o­do di mag­giore afflus­so tur­is­ti­co.

L’Ammiraglio Piat­tel­li ha rib­a­di­to l’interesse e l’importanza del servizio ultra decen­nale del­la Guardia Costiera sul Gar­da, e ha ricon­fer­ma­to il mas­si­mo impeg­no del cor­po. Il Coman­date Colom­bo ha altresì mes­so in evi­den­za il val­ore dell’apporto del Nucleo che, con­fer­ma­to dal numero degli inter­ven­ti e dei soc­cor­si presta­ti, specie nel cor­so del­la sta­gione tur­is­ti­ca, rap­p­re­sen­ta un fiore all’occhiello per la des­ti­nazione Lago di Gar­da.