Per offrire alloggi a prezzi convenienti ai propri dipendenti ed ai parenti dei degenti

L’AoD stringe un accordo con Health House Residence

Di Luca Delpozzo

Uno degli obi­et­tivi dell’Azienda Ospedaliera è quel­lo di stare il più vici­no pos­si­bile ai suoi dipen­den­ti e, soprat­tut­to, ai pro­pri degen­ti e alle loro famiglie. Pro­prio con questo spir­i­to, il Diret­tore Gen­erale Ing. Mau­ro Borel­li ha recepi­to l’accordo di col­lab­o­razione pro­pos­to dal­la Health House Res­i­dence per l’offerta di allog­gi a prezzi pref­eren­ziali ris­er­va­ta a dipen­den­ti e par­en­ti dei degen­ti dell’Azienda Ospedaliera che ne avesse necessità.“La strut­tura alberghiera trovan­dosi a poche centi­na­ia di metri dall’Ospedali di Desen­zano in local­ità Mon­te­croce – spie­ga Borel­li -, si tro­va in una posizione eccezionale per chi, per qual­si­asi moti­vo, avesse la neces­sità di rimanere per qualche giorno nei pres­si dell’ospedale. Abbi­amo quin­di trova­to la pro­pos­ta dell’Health House Res­i­dence molto inter­es­sante poiché, con quest’accordo, siamo rius­ci­ti a dare la pos­si­bil­ità di rimanere vici­no al pro­prio caro ricov­er­a­to o al pro­prio pos­to di lavoro a prezzi vantaggiosi”.A segui­to dell’accordo, l’albergo, di cat­e­go­ria quat­tro stelle, praticherà dal pri­mo luglio 2003 fino al 30 giug­no 2004 al per­son­ale dipen­dente dell’AOD ed ai par­en­ti dei degen­ti una tar­if­fa di 25 euro gior­nalieri per uno “Stu­dios” (sog­giorno con ango­lo cot­tura, cam­era da let­to sin­go­la, bag­no, ter­raz­za ed autorimes­sa) e di 37,50 euro gior­nalieri per un “Bilo” (sog­giorno, cuci­na, cam­era da let­to mat­ri­mo­ni­ale, bag­no, ter­raz­za e autorimessa).