Concorso FAI sulle bellezze italiane

L’appello di Lara Magoni: tutta la Lombardia merita di essere “Luogo del cuore”

26/05/2020 in Turismo, Attualità
Parole chiave: -
Di Redazione

Orgogliosa del pri­mo pos­to del­la mia Berg­amo, sarò anco­ra più felice quan­do tut­ti i lom­bar­di soster­ran­no i tan­ti luoghi del Cuore del­la nos­tra Lom­bar­dia, ter­ra mer­av­igliosa e che meri­ta di ripar­tire dal tur­is­mo e dalle sue bellezze”. Così Lara Mag­o­ni, asses­sore regionale al Tur­is­mo, Mar­ket­ing Ter­ri­to­ri­ale e Moda, com­men­ta i pri­mi risul­tati del con­cor­so ‘I Luoghi del Cuore’ indet­to dal , il Fon­do Ambi­ente Ital­iano. Attual­mente, la cit­tà di Berg­amo è al pri­mo pos­to a liv­el­lo nazionale con cir­ca 3.000 pref­eren­ze.

Attestato di stima per Bergamo

Berg­amo e la sua ter­ra — aggiunge Lara Mag­o­ni — stan­no sof­fren­do molto e l’at­tes­ta­to d’amore che sta riceven­do dimostra quan­to sia apprez­za­ta anche a liv­el­lo nazionale, gra­zie alle sue eccel­len­ze artis­tiche, cul­tur­ali, pae­sag­gis­tiche ed enogas­tro­nomiche. Ma voglio riv­ol­gere un appel­lo ai lom­bar­di e agli ital­iani: tut­ta la Lom­bar­dia meri­ta di essere ‘Luo­go del Cuore’ ”.

Tutta la Lombardia è terra di bellezze

Dai laghi alle mon­tagne, dalle cit­tà d’arte ai pic­coli borghi e alla sua splen­di­da natu­ra, la nos­tra ter­ra — pros­egue — meri­ta di essere val­oriz­za­ta e conosci­u­ta sem­pre di più”. “L’inizia­ti­va del Fai — dice Mag­o­ni — deve essere un pri­mo pas­so per dimostrare il sen­ti­men­to appas­sion­a­to che ci lega alla Lom­bar­dia. Sco­prire le sue mer­av­iglie sarà un’e­mozione uni­ca. Ital­iani, vi aspet­ti­amo, rimar­rete stupi­ti da tan­ta bellez­za”.

La Top 100 con tanta Lombardia

Nelle prime 100 posizioni vi sono tan­ti altri luoghi e local­ità del­la Lom­bar­dia. A com­in­cia­re dal sug­ges­ti­vo ‘Palaz­zo Sapor­i­ti’ di Vigevano. Per pros­eguire con la Roc­ca Briv­io di San Giu­liano Milanese e il Vil­lag­gio sana­to­ri­ale ‘E. Morel­li’ di Son­drio. Tante le pref­eren­ze anche per l’Ab­bazia di Chiar­avalle, nel Milanese, e per il pic­co­lo bor­go di Spar­avera, nel Comune di Mez­zol­do, in provin­cia di Berg­amo. Nonché per la Funi­co­lare del Cam­po dei Fiori, in provin­cia di Varese.

Altri luoghi tra i più votati

Attual­mente nel­la ‘Top 100’ ci sono anche il Vec­chio Moli­no di Gor­gonzo­la (MI), il bor­go di Mon­te­vi­as­co a Curiglia (VA) e l’O­ra­to­rio del­la Bea­ta Vergine Assun­ta di Cal­ven­zano (BG).
In clas­si­fi­ca anche l’Al­ber­go diurno ‘Venezia’ di e la Chiesa Vec­chia di Ponte San Pietro, nel­la Berga­m­as­ca.

Decima edizione del concorso ‘I Luoghi del Cuore’

Il con­cor­so del Fai ‘I Luoghi del Cuore’ è giun­to alla dec­i­ma edi­zione e si svol­gerà sino al 15 dicem­bre 2020. Pos­sono votare on-line tut­ti i cit­ta­di­ni sen­za lim­ite di età: la scelta è tra pic­coli borghi e gran­di cit­tà, tra pae­si meno conosciu­ti e altri più noti. L’o­bi­et­ti­vo è sve­lare con le pro­prie pref­eren­ze i luoghi ital­iani più amati, da tute­lare e val­oriz­zare. Per tutte le infor­mazioni sul con­cor­so: www.fondoambiente.it.

Parole chiave: -