Continua l’ascesa del formaggio bagoss nella classifica dei prodotti tipici bresciani.

L’ascesa del Bagoss tra i prodotti tipici

18/01/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
s. bon.

Con­tin­ua l’ascesa del for­mag­gio bagoss nel­la clas­si­fi­ca dei bres­ciani. Anche nel­la recente fiera tenu­tasi a Lona­to è sta­to pro­tag­o­nista in uno stand dei prodot­ti tipi­ci ital­iani, allesti­to gra­zie al patrocinio del Min­is­tero delle politiche agri­cole. Già da tem­po, attorno al prog­et­to Bagoss Dop, è nata una sin­er­gia tra aziende che sup­por­t­ano l’iniziativa dell’unica Coop­er­a­ti­va di pro­dut­tori del rino­ma­to for­mag­gio. La coop­er­a­ti­va «Valle» di Bagoli­no ha avu­to infat­ti il suo bat­tes­i­mo pub­bli­co nel­la , nel padiglione espos­i­ti­vo ded­i­ca­to per la pri­ma vol­ta ai prodot­ti tipi­ca­mente region­ali. Nell’occasione è sta­to con­fer­ma­to l’abbinamento con lo spumante Berluc­chi di Fran­ci­a­cor­ta, binomio affer­matosi nell’edizione del­la Fiera del gus­to di Tori­no del­lo scor­so anno e gra­zie anche ad un incon­tro pro­mosso dal­la soci­età Berluc­chi con la stam­pa estera. Nell’esposizione ha fat­to bel­la mostra di sé il mar­chio, allesti­to gra­zie alla dit­ta Gra­fiche Zorzi di Ponte Caf­faro, in cui campeg­gia il sim­bo­lo del­la Coop­er­a­ti­va Valle, cir­conda­to dal loro delle isti­tuzioni che appog­giano la richi­es­ta Dop del bagoss. Le orme dis­eg­nate accan­to alle forme del for­mag­gio, stan­no ad indi­care il vici­no tra­guar­do dell’ambito cer­ti­fi­ca­to, che dovrà essere rilas­ci­a­to dal­la Cee. La coop­er­a­ti­va Valle, che ha già tre anni di vita alle spalle, rac­coglie la qua­si total­ità dei pro­dut­tori. Da quest’inverno ha com­in­ci­a­to la pro­duzione delle prime forme marchi­ate con l’impressione a fred­do. La pro­duzione rag­giunge i 1500 quintali.