Ieri pomeriggio a Montichiari

L’Assemblea della d’Annunzio SPA approva il bilancio 2007

27/05/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

L’assemblea dei soci del­la Aero­por­to SpA ha approva­to oggi, all’unanimità degli azion­isti pre­sen­ti, il bilan­cio dell’esercizio 2007, che ha reg­is­tra­to una perdi­ta di 5.119.809 euro. In ter­mi­ni eco­nomi­ci, il bilan­cio dell’Aeroporto D’Annunzio si è chiu­so con un aumen­to del 58% del val­ore di pro­duzione, a fronte di costi del­la pro­duzione sal­i­ti del 37% rispet­to al 2006, dovu­ti prin­ci­pal­mente all’incremento di per­son­ale imp­ie­ga­to nell’attività di . Il risul­ta­to eco­nom­i­co è sta­to influen­za­to dal­la crisi finanziaria di Ocean Air­lines e dal­la oper­a­tiv­ità non anco­ra a regime di Jade Car­go. Lus­inghiero invece l’andamento dei voli di Poste Ital­iane che, dal 2 aprile 2007, ha scel­to il D’Annunzio come sca­lo prin­ci­pale per la dis­tribuzione del­la cor­rispon­den­za nazionale.E’ inoltre da ril­e­vare la scelta di , per la sta­gione esti­va, di riportare a sette le fre­quen­ze set­ti­manali per Lon­dra in luo­go delle tre del peri­o­do inver­nale. Nel cor­so dell’assemblea che si è tenu­ta pres­so lo sca­lo di Mon­tichiari, il pres­i­dente Pier­lui­gi Angeli ha ricorda­to anche l’importante tap­pa rag­giun­ta dal­lo sca­lo bres­ciano nel cor­so del 2007 quan­do il min­is­tero del­la Dife­sa, in accor­do con Trasporti, Infra­strut­ture e Finan­za, ne ha dec­re­ta­to il cam­bio di sta­to, da mil­itare a civile, apren­do così le porte a nuovi sce­nari di svilup­po. Il pres­i­dente del Cat­ul­lo, Fabio Bor­to­lazzi, ha inoltre illus­tra­to i con­sis­ten­ti inves­ti­men­ti per opere infra­strut­turali real­iz­za­ti a Bres­cia nel 2007 e i piani di svilup­po sul D’Annunzio con inves­ti­men­ti che potran­no arrivare a super­are i 100 mil­ioni di euro nei prossi­mi anni. L’assemblea degli azion­isti ha poi delib­er­a­to di rin­viare il rin­no­vo delle cariche sociali alla prossi­ma assem­blea degli azion­isti. Per effet­to del­la legge Finanziaria 2007, l’assemblea dei soci del­la D’Annunzio ave­va provve­du­to, nel­lo scor­so feb­braio, a ridi­men­sion­are da nove a cinque il numero dei pro­pri rap­p­re­sen­tan­ti, dan­do manda­to all’attuale CdA di arrivare all’approvazione del bilan­cio 2007. Nei pri­mi quat­tro mesi del 2008 l’andamento com­p­lessi­vo del car­go ha reg­is­tra­to, con 14 mila ton­nel­late, un incre­men­to del 30% rispet­to allo stes­so peri­o­do del 2007. Si seg­nala inoltre un incre­men­to dell’attività di Jade Car­go (+22%) che intro­dur­rà dal 1 giug­no un nuo­vo col­lega­men­to su Shang­hai, por­tan­do a 5 le fre­quen­ze set­ti­manali sul­lo sca­lo. Lo sca­lo di Mon­tichiari ha reg­is­tra­to una cresci­ta del traf­fi­co passeg­geri del 25 % nel pri­mo quadrimestre del 2008 e del 67 % nel mese di aprile con­fronta­to con aprile 2007; ciò anche gra­zie all’inizio dell’attività di Air Bee che offre voli per Roma, Napoli, Olbia e Crotone.

Parole chiave: