Laudate Dominum” Canti sacri tra Rinascimento e Barocco

20/06/2013 in Musica
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Il quin­to appun­ta­men­to con la pri­ma edi­zione de “I Suoni del Gar­da” si svol­gerà in una delle chiese più inter­es­san­ti del­la Dio­ce­si veronese sita però in ter­ri­to­rio bres­ciano: saba­to 22 giug­no, infat­ti, alle 21, nel­la Par­roc­chiale dei Ss. Felice e Adau­to di San Felice del Bena­co, il Fes­ti­val pro­pone un raro pro­gram­ma di can­ti sac­ri del tar­do Rinasci­men­to, con l’Ensemble La Rossig­nol (con­traltista e flau­to dirit­to, Rober­to Quintarel­li, vio­li­no anti­co Eri­ca Scherl, flau­ti dirit­ti, tra­ver­sa, stridu­lo Gian­pao­lo Capuz­zo, organo pos­i­ti­vo Francesco Zuvadel­li, liu­to, colas­cione e chi­tar­ra baroc­ca Domeni­co Baro­nio). L’iniziativa è sot­to l’egida del­la in col­lab­o­razione con Brix­ia Sym­pho­ny Orches­tra, con la direzione artis­ti­ca di Gio­van­na Sor­bi in col­lab­o­razione con il Comune di San Felice del Bena­co. L’ingresso è libero. Avval­en­dosi di stru­men­ti d’epoca che con­sentono sonorità sug­ges­tive, ispi­ran­dosi alla cele­bre idea mon­tever­diana (“la musi­ca sia ser­va dell’orazione”), il pro­gram­ma pro­pone un sig­ni­fica­ti­vo viag­gio nel con­cet­to di amor sacro, ovvero can­ti di preghiera e rif­les­sione del reper­to­rio par­al­i­tur­gi­co, con autori quali Cav­al­li, Fal­coniero, Malvezzi, Lupi, Cima, Fres­cobal­di, Mon­tever­di, Bia­gio Mari­ni.

La Rossig­nol si occu­pa pro­fes­sion­al­mente di musi­ca e dan­za anti­ca. Lo stu­dio delle fonti dirette, le indagi­ni storiche, organologiche ed icono­gra­fiche, la grande atten­zione all’aspetto spet­ta­co­lare del pro­prio lavoro, han­no por­ta­to la Com­pag­nia, sin dal 1987, ad un’in­ten­sa attiv­ità artis­ti­ca, in Italia, Svizzera, Fran­cia, Ger­ma­nia, Israele, Tunisia, Alge­ria, Egit­to, Rus­sia, Gre­cia, India, Cina, Giap­pone, Roma­nia, Cipro, Spagna, Siria, Libano, Maroc­co, Slove­nia, Unghe­ria, Bul­gar­ia, Mal­ta, Turchia, Pak­istan, Aus­tria, Polo­nia, Brasile, Alba­nia, Tai­wan, Mes­si­co, Cit­tà del Vat­i­cano, Aus­tralia, Kenia, Slove­nia, Croazia, Svezia, Colom­bia, Bolivia, Pae­si Bassi, Dan­i­mar­ca, Fin­lan­dia, Scan­di­navia, Kaza­khis­tan, Venezuela, Hong Kong, USA, con con­cer­ti e spet­ta­coli in fes­ti­val e rasseg­ne di grande pres­ti­gio. Chiam­a­to a far parte del CID (Con­seil Inter­na­tion­al de la Danse), all’attivo ha inoltre col­lab­o­razioni con la RAI, MEDIASET, TSI e con il cin­e­ma ( tra cui Il mestiere delle armi di Erman­no Olmi e Romeo & Juli­et di Car­lo Car­lei), con­sulen­ze e direzioni artis­tiche, cor­si di for­mazione e aggior­na­men­to docen­ti e la real­iz­zazione di musiche per spet­ta­coli teatrali. Ha inciso per varie etichette discogra­fiche numerosi CD ded­i­cati alla musi­ca anti­ca.

 

 

 

Parole chiave: