Lavori pubblici: lungolago e Via Marconi sempre più “inclusivi”

Di Redazione

Già ter­mi­nati i lavori di via Cesare Bat­tisti men­tre entro il mese di novem­bre si con­clud­er­an­no le oper­azioni in via Mar­coni. Maio­lo: “Provved­i­men­ti che rien­tra­no in un piano com­p­lessi­vo di abbat­ti­men­to delle bar­riere architet­toniche e decoro”.

Lavori in cor­so a Desen­zano del Gar­da. Inclu­sione come paro­la d’ordine per gli inter­ven­ti volu­ti dall’Amministrazione e nel­la fat­tispecie dall’Assessore alle Opere Pub­bliche Gio­van­ni Maiolo.

Inter­ven­ti già ter­mi­nati quel­li che han­no riguarda­to il lun­go­la­go Cesare Bat­tisti con la riqual­i­fi­cazione del trat­to, in ter­mi­ni di abbat­ti­men­to e ridi­men­sion­a­men­to delle bar­riere architet­toniche che era­no rap­p­re­sen­tate dalle radi­ci degli alberi, diven­tate ormai veri e pro­pri osta­coli per le per­sone con mobil­ità ridot­ta: i lavori han­no con­sen­ti­to di elim­inare questo peri­co­lo ren­den­do le sporgen­ze dal ter­reno innocue per chi­unque desideri attra­ver­sare la zona.

Sono in fase di svol­gi­men­to invece le oper­azioni che porter­an­no la cen­trale via Mar­coni ad avere dei nuovi mar­ci­apie­di, com­ple­ta­mente ripavi­men­tati e soprat­tut­to con le rampe rifat­te per con­sen­tire l’accessibilità in sicurez­za delle car­rozzine. Oper­azioni che dovreb­bero con­clud­er­si, sal­vo impre­visti dovu­ti al meteo avver­so, entro il mese di novembre.

Il cos­to com­p­lessi­vo per i due inter­ven­ti è di 102.000 euro, ma l’Assessore Maio­lo annun­cia altri inves­ti­men­ti su questo tema: “Come Ammin­is­trazione siamo sta­ti da subito atten­ti al deco­ro di Desen­zano e questo com­por­ta tra le pri­or­ità l’attenzione all’inclusività delle nos­tre strade e dei nos­tri mar­ci­apie­di. Per questo abbi­amo deciso di stanziare fon­di per la riqual­i­fi­cazione delle aree più sen­si­bili del­la nos­tra Cit­tà. Non a caso par­ti­ran­no a breve anche i lavori in via Di Vit­to­rio e via Gio­van­ni XXIII a Riv­oltel­la, con l’unico obi­et­ti­vo di perseguire la nos­tra lin­ea pro­gram­mat­i­ca e la nos­tra volon­tà di ren­dere Desen­zano sem­pre più deco­rosa, acces­si­bile ed attrattiva”.