L’azienda di Manerbio Finchimica e Intelco insieme: al via la digitalizzazione del settore HR

28/02/2018 in Attualità, Economia
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Lo stabilimento di Manerbio Finchimica ha captato tutta l’importanza della digitalizzazione nel settore dei processi delle risorse umane: in un’era votata alla tecnologia e al digital, qualsiasi impresa deve necessariamente plasmarsi seguendo le innovazioni tecnologiche. Per quanto concerne l’ambito delle Human Resources (HR) l’azienda bresciana ha scelto Intelco: una società molto nota in questo ambito, già protagonista di numerose collaborazioni con aziende di grande spessore nazionale e internazionale. Quali sono stati, dunque, i frutti di questo connubio fra Finchimica e Intelco, nell’ambito della digitalizzazione delle risorse umane?

Finchimica di Manerbio ha scelto Intelco: quali sono stati i risultati?

Intelco si occuperà di digitalizzare i flussi e ogni singolo processo relativa al comparto Human Resources di Finchimica, con l’obiettivo di modernizzare l’azienda e di condurla per mano verso il futuro: è un processo molto importante, perché il settore HR rappresenta il cuore di un business funzionante e ottimizzato per la vittoria. Quali sono stati i risultati finora raggiunti da questo connubio Finchimica-Intelco? In primo luogo l’implementazione del payroll, la gestione buste paga e la gestione delle presenze in outsourcing, ma anche una serie di strumenti informatici integrati al portale web dell’azienda Finchimica di Manerbio: si parla ad esempio del tool per il riscontro degli accessi sul sito, insieme all’integrazione dei varchi perimetrali. Saranno poi altre le novità che nasceranno da questa intesa fra Intelco e Finchimica di Manerbio, con lo scopo di ottenere una gestione delle risorse umane in linea con le novità tecnologiche e digitali del settore.

Finchimica e Intelco: un approfondimento su entrambe

Regalare un valore aggiunto: è questo lo scopo dell’ottimizzazione del comparto delle risorse umane, ad oggi necessario per potenziare la gestione interna e di riflesso la competitività di un’impresa. Normale dunque che l’azienda leader nel settore degli agro-farmaci e dei diserbanti chimici per le coltivazioni abbia scelto una società altrettanto nota come Intelco, che da anni si occupa di erogare consulenze e di fornire servizi hi-tech nell’ambito delle Human Resources. I suddetti includono un elenco composto da diverse voci: si va dalle forniture tecnologiche a carattere hardware e software, fino ad arrivare alle consulenze in merito alla gestione del personale, e agli aspetti amministrativi e contabili. Non è un caso che la storia di queste due società sia partita quasi in simbiosi, in quanto a date di nascita: il 1985 per la Intelco, il 1976 per Finchimica di Manerbio.

Commenti

commenti