Le Notti Bianche anticipano l’estate di Desenzano del Garda

Di Redazione

 

Quat­tordi­ci not­ti bianche a Desen­zano, tra musi­ca, ani­mazione, negozi e locali aper­ti tut­ti i mer­coledì estivi fino al 2 set­tem­bre, con l’aggiunta del­la ser­a­ta di fine estate, una spe­ciale notte bian­ca con spet­ta­co­lo pirotec­ni­co “Luci sul Lago”, saba­to 5 set­tem­bre.

Gli appun­ta­men­ti nel cen­tro cit­tadi­no sono pro­mossi dall’amministrazione comu­nale di Desen­zano insieme all’associazione . Pro­prio ques­ta set­ti­mana è sta­to delib­er­a­to il con­trib­u­to comu­nale di 36mila euro al ric­co cartel­lone esti­vo, cifra che sarà inte­gra­ta da spon­soriz­zazioni rac­colte gra­zie all’impegno di Desen­zano Svilup­po Tur­is­ti­co, sodal­izio di cui fan­no parte cir­ca 150 attiv­ità iscritte tra capolu­o­go e frazioni.

Le not­ti bianche rien­tra­no a pieno tito­lo nel cartel­lone di even­ti 2015, pre­sen­tati ques­ta pri­mav­era e pub­bli­cati nel libret­to di even­ti del­la Cit­tà di Desen­zano del Gar­da. Gli aggior­na­men­ti men­sili sono come sem­pre con­sulta­bili sul sito isti­tuzionale www.comune.desenzano.brescia.it.

Durante le not­ti bianche le migliori band si esi­bi­ran­no in cen­tro stori­co (in piaz­za Malvezzi e piaz­za Mat­teot­ti, il Duo­mo, via Castel­lo e via S.Maria) dalle 20.30 a mez­zan­otte, men­tre sulle pareti degli edi­fi­ci torner­an­no anche le sug­ges­tive video­proiezioni in ver­sione esti­va, dopo il suc­ces­so delle feste natal­izie. Alle not­ti bianche di Desen­zano cen­tro si aggiun­gono anche quelle riv­oltelle­si, “Riv­olt On The Road”, tut­ti i giovedì dal 9 giug­no a fine agos­to, dalle 18 alle 23 cir­ca, nelle vie cen­trali di Riv­oltel­la con espo­sizioni di arti­giana­to, hob­bis­ti­ca, arte e musi­ca live.

«Come ammin­is­trazione – affer­ma l’assessore allo Svilup­po eco­nom­i­co e al Tur­is­mo Valenti­no Righet­ti – non pos­si­amo che ringraziare l’associazione Desen­zano Svilup­po Tur­is­ti­co per l’impegno nel­la pro­mozione del­la nos­tra cit­tà, sia durante l’inverno sia nel­la sta­gione esti­va. La roda­ta sin­er­gia tra il Comune e l’associazione ha già dato buoni frut­ti e con­tin­ua con sem­pre più con­vinzione, per­ché la stra­da del­la col­lab­o­razione pub­bli­co-pri­va­ta è quel­la più effi­cace se vogliamo rilan­cia­re l’immagine tur­is­ti­ca del­la cit­tà e fare del nos­tro ter­ri­to­rio un luo­go accogliente e propos­i­ti­vo, dove cit­ta­di­ni e ospi­ti pos­sano trovareogni anno servizi ed even­ti di qual­ità».