Aquaria in gara alla regata in Adriatico Sette giorni di mare, vela e benessere

Le Terme alla 500x2

24/06/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
v.s.

Fino a domeni­ca 27 giug­no le soster­ran­no la trentes­i­ma edi­zione del­la «500x2», una delle prime regate d’altura nate nel Mediter­ra­neo. La stor­i­ca rega­ta nel mare Adri­ati­co, del­la dura­ta di quat­tro giorni, è par­ti­ta da Caor­le, rag­giungerà le Isole Trem­i­ti, con il suc­ces­si­vo ritorno. La col­lab­o­razione con le Terme dà vita quest’anno alla «500Vip», che prevede la pre­sen­za di otto imbar­cazioni monotipo sulle quali gareg­giano anche cam­pi­oni di vela come Sil­vio Sam­bo e l’accoppiata fem­minile Boat­to-Mer­ron, cam­pi­onesse nel­la pas­sa­ta edi­zione. Ai vinci­tori di ques­ta sezione le Terme di Sirmione regaler­an­no un week­end per due per­sone pres­so l’Hotel Sirmione e una gior­na­ta in Aquar­ia, il nuo­vo cen­tro benessere. Aquar­ia inoltre, nuo­va offer­ta dell’azienda delle Terme, sarà pre­sente con un cor­ner e, in occa­sione del­la cena di gala, dis­tribuirà a tut­ti i parte­ci­pan­ti una card pro­mozionale del Cen­tro Benessere Ter­male. Il con­sigliere del­e­ga­to delle Terme, Fil­ip­po Fer­nè, ha affer­ma­to in propos­i­to che ques­ta man­i­fes­tazione è «un’occasione per portare il nome delle Terme di Sirmione oltre il ter­ri­to­rio garde­sano» e, in par­ti­co­lare, ha rib­a­di­to il con­cet­to dell’importanza dell’acqua come prezioso aiu­to nel­la pre­ven­zione o come sem­plice mez­zo per rigenerarsi.

Parole chiave: