Sabato 31 maggio a Gardone Riviera si svolgerà il 1° Trofeo Gabriele d’Annunzio di Voga alla Veneta, organizzato dalla Società Sportiva Dilettantistica “Lega Bisse Gardone Riviera”.

Lega Bisse, si riparte!

Di Luca Delpozzo

La manifestazione fortemente voluta dal Presidente del sodalizio gardonese, Franco Baruffaldi viene organizzata con il patrocinio della Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” che conierà dei trofei per ricordare il 70° anniversario della morte del Vate e che vuole ripercorrere i famosi “Agonali del Remo”, voluti ed organizzati, negli anni trenta da Gabriele d’Annunzio. La manifestazione ha il patrocino della Comunità del Garda, della Comunità Montana Parco Alto Garda Bresciano, del Comune di Gardone Riviera, della Lega Bisse del Garda e del Coordinamento Remiere di Voga alla Veneta di Venezia. La manifestazione si svolgerà secondo il seguente programma: ore 17.00 ritrovo (lungolago di Gardone Riviera) ore 18.30 barche in acqua ore 18.45 benedizione degli equipaggi e delle imbarcazioni parroco Don Angeloore 19.00 Partenza delle regateore 21.00 PremiazioniLe barche che si sfideranno saranno:l’apertura delle sfide sarà fatta dai Gondolini Gardesani a due remi, regata valida per il campionato primaverile, si sfideranno per la prima volta in una regata a tempo su percorso fisso, con cronometraggio affidato alla Federazione Italiana Cronometristi – sezione di Brescia. Le imbarcazioni partiranno distanziate di un minuto l’una dall’altra.Seguirà quindi una sfida tra le bisse (a quattro remi) appartenenti a Società della Lega Bisse del Garda, le regine della voga alla veneta gardesana, imbarcazioni che quest’anno festeggiano il 40° anniversario di fondazione.In chiusura sfida su Cremonesi a otto remi tra equipaggi misti provenienti da Cremona, dal lago di Garda e dal Lago d’Iseo.Durante la giornata sarà presente anche il dragonboat della Remiera di Toscolano Maderno.Dopo le premiazioni tutti sono invitati all’interno del Rimbalzello dove alcuni componenti dell’associazione Operazione Mato Grosso organizzeranno una cena a base di spiedo e polenta, il cui ricavato sarà completamente destinato all’ospedale “Sagrado Corazòn” in Bolivia, Ospedale costruito dall’OMG e dalle autorità locali, per informazioni ci sarà presente la responsabile con fotografie e materiale informativo.Ringraziando per la disponibilità, rimango a disposizione per ogni ulteriore informazione.

Commenti

commenti