Istituto comprensivo ora dotato di un sistema fotovoltaico

L’energia del solescalda l’eco-scuola

30/03/2008 in Attualità
A Lazise
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
G.B.

A scuo­la per impara­re che è pos­si­bile pro­durre ener­gia sen­za inquinare. Come? Gra­zie all’installazione sul tet­to dell’edificio sco­las­ti­co di un pan­nel­lo solare ter­mi­co (pro­duzione di acqua cal­da) e di uno foto­voltaico (per l’energia elettrica).L’idea del­la diri­gen­za dell’Istituto com­pren­si­vo di Peschiera è sta­ta accol­ta dall’amministrazione comu­nale che ha fat­to i lavori per recintare e pavi­menta­re l’area del tet­to des­ti­na­ta a ospitare i due impianti instal­lati gra­tuita­mente dal­la Bertaio­la impianti srl. A fronte di ciò, l’impegno del­la scuo­la per un’unità didat­ti­ca su «prin­cipi e modi di sfrut­ta­men­to dell’energia solare» per gli alun­ni delle claterze.I due pan­nel­li, con linee per lo sfrut­ta­men­to dell’energia prodot­ta (ser­ba­toio per 110 litri di acqua per i bag­ni e lam­pade attive gra­zie al foto­voltaico) sono sta­ti inau­gu­rati ieri mat­ti­na. Il vice sin­da­co Wal­ter Mon­tre­sor ha taglia­to il nas­tro del prog­et­to «Des­ti­nazione sole». «Gius­to dare solen­nità a questi momen­ti», ha det­to Anna Maria Cottarel­li, diri­gente dell’Istituto. «I prob­le­mi dell’ambiente sono impor­tan­ti, e non si può aspettare per pen­sar­ci. Voi ragazzi avrete in mano il futuro del­la ter­ra e inizia­tive come ques­ta, coor­di­na­ta dal pro­fes­sor Gio­van­ni Righel­li, pos­sono aiu­tarvi a capire cosa si può, tut­ti, fare in concreto».«L’amministrazione ha sostenu­to subito e con entu­si­as­mo il prog­et­to», ha det­to l’assessore all’ambiente Gian­lu­ca Fio­rio, «per­ché questi momen­ti sono nel nos­tro modo di vivere. Ringrazio l’Istituto e la dit­ta. E invi­to a porre atten­zione a ciò che pos­si­amo fare per l’ambiente. inclusa la por­ta a por­ta, atti­va sul territorio».

Parole chiave:

Commenti

commenti