L’Ente Vini Bresciani si trasferisce presso la sede del Cvp

25/05/1999 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Luigi Del Pozzo

Come già affer­ma­to in pas­sato dall’Assessore Provin­ciale all’Agricoltura, dr. , pro­cede la volon­tà di trasfor­mare Vil­la Bar­boglio, in un Cen­tro fun­zionale per il set­tore agri­co­lo, vitivini­co­lo in par­ti­co­lare, bresciano.Nell’imponente Vil­la, già sede del Con­vit­to per la Scuo­la Agraria Pas­tori, da cir­ca un anno è sta­to trasfer­i­to, nel­la parte restau­ra­ta, il Cen­tro Vitivini­co­lo Provin­ciale. Ora nelle prossime set­ti­mane anche l’Ente Vini Bres­ciani porterà la pro­pria sede negli ampi spazi rica­vati al piano ter­reno del­la Vil­la stessa.Nei pri­mi mesi del prossi­mo anno pren­der­an­no avvio i lavori di restau­ro e recu­pero del­la rima­nente parte di Vil­la Bar­boglio, lavori che dovreb­bero com­ple­tar­si entro la fine dell’anno. Il cos­to com­p­lessi­vo di questo sec­on­do inter­ven­to si aggi­ra sui 2 mil­iar­di intera­mente cop­er­ti dal­la Provin­cia di Brescia.Anche la nuo­vis­si­ma e fun­zionale can­ti­na di microvinifi­cazione, real­iz­za­ta com­ple­ta­mente con pre­fab­bri­cati inter­rati, ha avvi­a­to la sua attiv­ità in con­comi­tan­za con la recente riscon­tran­do un pos­i­ti­vo inter­esse da parte di numerose entità pub­bliche. Sono state infat­ti oltre 100 le microvinifi­cazioni effet­tuate alcune delle quali anche prove­ni­en­ti da altre province.L’Assessore Galper­ti si è det­to par­ti­co­lar­mente sod­dis­fat­to di pot­er ospitare pres­so il Cen­tro Vitivini­co­lo l’Ente Vini Bres­ciani. Un altro tas­sel­lo che va ad aggiunger­si a quel­lo già col­lo­ca­to e che ben presto si com­pleterà, una vol­ta ter­mi­nati i lavori di restau­ro, con la pre­sen­za di altre realtà isti­tuzion­ali cre­an­do quel polo agri­co­lo e vitivini­co­lo del­la nos­tra provin­cia tan­to atte­so. Un Cen­tro Servizi per l’agricoltura pres­so il quale gli uten­ti potran­no trovare la mag­gior parte degli uffi­ci di loro interesse.La deci­sione del trasfer­i­men­to dell’Ente Vini è sta­ta pre­sa in pieno accor­do con la Cam­era di Com­mer­cio, Ente facente parte del Con­siglio di Ammin­is­trazione, e quin­di con tutte le garanzie di una con­tin­ua ed effi­cace col­lab­o­razione. Un trasfer­i­men­to, in tem­pi bre­vi, dovu­to anche alla neces­sità di las­cia­re liberi gli uffi­ci occu­pati pres­so la sede del­la Cam­era di Com­mer­cio ogget­to di una rad­i­cale ristrutturazione.Una sede sicu­ra­mente fun­zionale in quan­to dota­ta dei servizi nec­es­sari ed indis­pens­abili alle attiv­ità e con­trol­li come ad esem­pio una sala assag­gi uti­liz­za­ta sia dalle com­mis­sioni vini­cole che anche da quelle olivicole

Parole chiave: