A marzo il traffico passeggeri sale di oltre il 20 per cento

L’estate del d’Annunzio tra Sardegna, Svezia, Grecia e Israele

17/04/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Il lavoro fat­to al D’Annunzio di Mon­tichiari sta dan­do i pri­mi buoni risul­tati”. Il pres­i­dente dell’aeroporto bres­ciano, Pier­lui­gi Angeli, com­men­ta pos­i­ti­va­mente l’andamento dei voli char­ter e di lin­ea in parten­za dal­lo sca­lo lom­bar­do, risul­ta­to di un’attività com­mer­ciale propos­i­ti­va e di una buona rispos­ta da parte del territorio.Nel giro di soli tre mesi – fa notare il pres­i­dente – “c’è sta­ta una cresci­ta di passeg­geri che, nel solo mese di mar­zo, ha super­a­to il 22 per cen­to rispet­to all’anno pas­sato”. Il mer­i­to è da attribuire all’attivazione dei voli di lin­ea operati da ItAli Air­lines, in col­lab­o­razione con Air Bee, che han­no rice­vu­to buona accoglien­za dai viag­gia­tori del baci­no bres­ciano. I col­lega­men­ti con Roma, Napoli, Cro­tone lavo­ra­no infat­ti a buon rit­mo e saran­no affi­an­cati, a par­tire da metà mag­gio, dal­la nuo­va trat­ta per la Sardeg­na, des­ti­nazione Olbia. Sod­dis­facente anche la per­for­mance di che tut­ti i giorni del­la set­ti­mana col­le­ga Bres­cia con Londra-Stansted.Alla pro­gram­mazione dei voli di lin­ea, va aggiun­ta l’offerta dei char­ter. Ogni lunedì, a par­tire dal 2 giug­no, da Mon­tichiari si può rag­giun­gere Cre­ta; dal 7 giug­no, il saba­to è aper­to il col­lega­men­to con l’isola gre­ca di Ski­atos, men­tre la domeni­ca (dal 9 giug­no) si può volare in Sardeg­na all’aeroporto di Tor­tolì, nell’area di Arbatax.Mentre res­ta in vig­ore il volo per Tel Aviv inau­gu­ra­to a gen­naio, l’aeroporto di Bres­cia ha aper­to anche un col­lega­men­to char­ter con il nord Europa. Dal 4 mag­gio sono sta­ti orga­niz­za­ti char­ter alla vol­ta del­la Svezia: si atter­ra a Mal­moe, cit­tà col­le­ga­ta a Cope­naghen gra­zie al ponte sul­lo stret­to di Ore­sund che, in soli 16 chilometri, por­ta in Dan­i­mar­ca. Altri pas­sag­gi sono pre­visti da e per Stoc­col­ma e a luglio la com­pag­nia Euro­pean oper­erà da Mon­tichiari a Bournemouth, nel sud d’Inghilterra.“Il nos­tro obi­et­ti­vo — affer­ma il pres­i­dente Fabio Bor­to­lazzi — è quel­lo di garan­tire un servizio adegua­to alle cres­cen­ti neces­sità di busi­ness e di tur­is­mo del baci­no bres­ciano. L’aeroporto è a dis­po­sizione del­lo svilup­po di questo ter­ri­to­rio e i col­lega­men­ti recen­te­mente atti­vati rap­p­re­sen­tano una pri­ma rispos­ta alla richi­es­ta di poten­zi­a­men­to avan­za­ta da Brescia”.Attualmente, nel­lo sca­lo di Mon­tichiari sono in cor­so e in prog­et­tazione impor­tan­ti inter­ven­ti infra­strut­turali, riv­olti sia al per­fezion­a­men­to dell’accoglienza dei passeg­geri che all’espansione del­la ges­tione car­go che, già nei pri­mi tre mesi del 2008, ha reg­is­tra­to un movi­men­to di oltre 8.000 ton­nel­late con un anda­men­to supe­ri­ore a quel­lo del­lo scor­so anno.

Parole chiave: