L’estate nei grandi giardini italiani. Sul lago di Garda “Lonato in festival“a

05/08/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Un’estate tra fiori, piante, sto­ria del pae­sag­gio, arte con­tem­po­ranea, palazzi, castel­li e dimore: in agos­to sono tut­ti aper­ti al pub­bli­co gli oltre 120 gia­r­di­ni del net­work Gran­di Gia­r­di­ni Ital­iani, la rete che unisce i più bei gia­r­di­ni vis­itabili (www.grandigiardini.it).

Dal Trenti­no alla Sicil­ia sono tan­tis­sime le idee per una gior­na­ta esti­va all’aria aper­ta all’insegna di natu­ra, musi­ca, arte e fes­ti­val.  Non solo, al calar del sole, è piacev­ole regalar­si un po’ di  fres­co e qui­ete nei gia­r­di­ni del­la rete a pochi pas­si da mare, mon­tagna e da tante cit­tà d’arte.

Dal 4 al 7 agos­to ( dalle 18.00 alle 24.00) nel­la cor­nice del­la Roc­ca di Lona­to del Gar­da, tor­na Lona­to in Fes­ti­val, l’af­fasci­nante e coin­vol­gente rasseg­na di arte di stra­da e di cir­co con­tem­po­ra­neo.

Da un lato artisti di stra­da (funam­boli, gio­col­ieri, bal­leri­ni, acro­bati, musi­ci, clown, artisti del cir­co) prove­ni­en­ti da tut­to il mon­do, dal­l’al­tro spet­ta­coli, mostre, ambi­en­tazioni con uno sguar­do inten­so e coin­vol­gente sul­l’al­tro e sulle diver­sità cul­tur­ali. Nel­la sezione del fes­ti­val ded­i­ca­ta alle Cor­ti d’au­tore che ospi­ta le pro­duzioni mul­ti­me­di­ali, focus ded­i­ca­to alla pri­ma com­mem­o­razione uffi­ciale di  Moira Orfei con il doc­u­men­tario “Moira Orfei. Amor e Fiori”.

Intrat­ten­i­men­to anche per i più pic­coli con lab­o­ra­tori e ani­mazioni che li vedono pro­tag­o­nisti indis­cus­si.

Una quat­tro giorni per vivere e risco­prire anche le mer­av­iglie del par­co, cos­ti­tu­ito per metà da un bosco ceduo, da pianta­gioni di olivi, vigne ed essen­ze autoc­tone spon­ta­nee, e per metà da pendii erbosi che digradano ver­so il bor­go di Lona­to.

Parole chiave: