Riceviamo e pubblichiamo nel rispetto delle proprie convinzioni. La Redazione non interferisce negli scritti pubblicandoli, se ritenuto degni di inmteresse, lasciando la responsabilità allo scrivente

LETTERE ALLA REDAZIONE: a proposito dlle dimissioni di Comincioli

30/12/2000 in Lettere alla Redazione
A Sona
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Ho una sec­on­da casa in Pueg­na­go, costru­i­ta per pot­er far parte, dopo il pen­sion­a­men­to, del­la Comu­nità di Pueg­na­go, goden­do del bel cli­ma e del­l’ot­ti­ma vista lago.Ero orgogliosa del mio acquis­to, non vede­vo l’o­ra di arrivare appe­na pos­si­bile, a Pueg­na­go e ci siamo sforza­ti, in famiglila, di parte­ci­pare alla comu­nità, per poterne far parte ed even­tual­mente col­lab­o­rare in futuro (siamo inseg­nan­ti prossi­mi alla pensione).Nei quat­to giorni di per­ma­nen­za è ven­ti­la­ta una notizia che mi ha las­ci­a­to estere­fat­ta… Il sin­da­co di Pueg­na­go si è improvvisa­mente dimes­so.….….. a causa di “dis­pet­tose cat­tiver­ie” di qualche grup­pet­to. Solite cose… but­tano bombe… ci può stare anche questo.… anch’io, come ammin­is­tra­tore di con­do­minio, ho subito delle cat­tiver­ie dai soli­ti che, quan­do capis­cono che si può man­dare la bar­ca avan­ti dirit­ta, c’è sem­pre qual­cuno che vira il tim­o­ne in sen­so contrario.…Nel pomerig­gio la cosa mi ha las­ci­a­to del tut­to estere­fat­ta: un volan­ti­no.…… un volan­ti­no fir­ma­to .. Marsadri, se non erro. Non man­da­ta a tut­ti, per­chè i miei vici­ni di casa non l’han­no rice­vu­to, ma a chi non può giu­di­carea per­chè assente.Da questo volan­ti­no ho capi­to quan­ta pic­cine­r­ia e gret­tez­za esiste da parte di alcu­ni faci­norosi in questo paese.….…La chiusura delle per­sone native del pos­to che chi­uduno la por­ta, come se fos­se la loro, a chi è innamora­to del­la natu­ra, a chi por­ta un po’ di cul­tura, benessere (ci fac­ciamo la spe­sa in Pueg­na­go), rispet­to ed edu­cazione. Non è cer­to edi­f­i­cante e non è cer­to invi­tante sen­tire che quel­li del Comune, come pen­so sia la Mansadri, non è cer­to una “sig­no­ra” e non meri­ta cer­to questo tito­lo, si van­ti delle dimis­sioni del sin­da­co Com­in­ci­oli, che pure reputo per­sona per bene. Forse è sta­ta la stes­sa autrice del volan­ti­nag­gio e volan­ti­no a man­dare a “stret­to giro”. e finan­za per “sfinire” chi, ben­es­tante per famiglia e attiv­ità, desidera solo il bene di questo paesino del Garda.Mi ha soprat­tut­to stupi­to e amareg­gia­to la tesi sostenute dai rap­p­re­sen­tan­ti al Comune di Pueg­na­go e facen­ti cre­do parte del con­siglio: non voglio tur­is­mo, non vogliono case, non voglio gente estranea.…. vogliono rimanere solo loro, il loro , le loro olive e le loro galline, chiusi un igno­rante e buio iso­la­men­to. Questo voglio questi pochi faci­norosi. Non apprez­zano che si por­ti un po’ di civiltà, di benessere, di cul­tura, di edu­cazione.… eppure Fel­ter fa tan­to per atti­rare gente.… atti­ra gente per far pagare e poi… tut­ti a casa loro.….…Cara Mansadri, se sei quel­la che vende il ed io ero tua cliente, eviterò accu­rata­mente di entrare in qual­si­asi negozio che por­ti questo nome. caro Fel­ter.… è inutile che costru­is­ca case.… fare­mo pro­pa­gan­da delle vos­tra gret­tez­za.… cara Maes­tra.….. sei forse il sim­bo­lo di Puegra­go ed hai volu­to per sim­bo­lo una bel­la croce che bril­la nel­la notte da lon­tano. Sem­bra che voglia atti­rare a sè tut­ti i Pel­le­gri­ni, invece sei la più gret­ta di tutte. Vai in chiesa a leg­gere la paro­la di Dio, ma del­la bon­tà e mag­naminità di Dio non conosci nem­meno l’an­ti­cam­era. Non ti ho mai vis­to dare una lira di offer­ta in chiesa durante la mes­sa.… forse hai pau­ra ce il tuo par­ro­co ti deru­bi? o sei così attac­ca­ta ai tuoi sol­di e alla tua gret­tez­za da non capire che, coi tuoi sol­di, se non ti fidi del par­ro­co o dei par­roc­chi­ani di buona volon­tà, potresti tu per­sonal­mente, pagan­do diret­ta­mente i for­n­i­tori, dare un’im­bian­ca­ta a quel­la luri­da, povera chiesa abban­do­na­ta da tutti.….…Ecco cos’è la Pueg­na­go che si van­ta, che non vuole estranei a dis­tur­bare i pro­pri ani­mali, che non vuole ruspe a rov­inare i loro vigneti.… mi ver­gog­no di aver scel­to Pueg­na­go, vec­chia, gret­ta, prim­i­ti­va, roz­za: oggi, con quel volan­ti­no ne ho avu­to la con­fer­ma. Met­to in ven­di­ta la casa… anche il lago di Gar­da non mi affasci­na più.….preferisco il mio paese, forse pieno di case, di abi­tan­ti, di prob­le­mi, ma aper­to a chi vuole lavo­rare e godere delle bellezze che non sono quelle nat­u­rali del Gar­da, ma quelle cre­ate dal­l’uo­mo oltre che dal­la mano di Dio che, se non ha dato vigneti e uliveti, ha dato un po’ più dio intel­li­gen­za al pun­to da dar fidu­cia al Sin­da­co e a far­lo lavo­rare. Da noi mag­gio­ran­za e oppo­sizione si fir­mano insieme per un paese più libero. uni­to, pro­gres­sista, umano e accogliente. Vor­rei che ques­ta “polem­i­ca” fos­se inoltra­ta a Mansadri e Com­pag­ni, per­chè pensi­no bene pri­ma di divul­gare volan­ti­ni sceglien­do come “let­tori” solo alcu­ni che non san­no bene come sono tutte le cose del paese.… ma che da queste righe lette traggano un aus­pi­cio: annegat­e­vi nel vostro , roto­lat­e­vi nel­la vos­tra ter­ra, con­su­mate i vostri occhi nel­la vista del vostro panora­ma, scan­nat­e­vi fra voi, se lo volete, ma ren­de­te­vi con­tro che ci sono per­sone, per­sone vere, che vi osser­vano e vi giudicano.…..per quel­li che siete: chiusi, grezzi, prim­i­tivi. se la redazione vor­rà pub­bli­care in toto o in parte questo spun­to sarò disponi­bile a las­cia­re la mia iden­tità, puchè richi­es­ta e con dirit­to alla pri­va­cy­Con dis­tin­ti salu­ti

Parole chiave: -