Lunedì la presentazione del libro di Gratarolo

L’Historia ristampata dopo 4 secoli

08/12/2000 in Cultura
Di Luca Delpozzo

In occa­sione del quar­to cen­te­nario del­la pub­bli­cazione, l’ dà nuo­va­mente alle stampe la «His­to­ria del­la Riv­iera di Salò», opera scrit­ta nel 1587 dal poeta, musi­co e stori­co Bon­gian­ni Grataro­lo e pub­bli­ca­ta pos­tu­ma sul finire del ’500. Dopo la ristam­pa rig­orosa­mente anasta­t­i­ca pro­mossa dall’Ateneo una trenti­na di anni fa, oggi l’istituzione cul­tur­ale salo­di­ana ripro­pone il vol­ume con una veste rin­no­va­ta, una nuo­va grafi­ca che ne facili­ta la let­tura (i carat­teri orig­i­nali sono molto impeg­na­tivi per il let­tore), e soprat­tut­to con un ric­co con­trib­u­to di appen­di­ci che agevolano un appro­fon­di­to esame dell’opera. Le anno­tazioni sono curate da tre soci dell’Ateneo: Pier­car­lo Belot­ti, Gian­fran­co Lig­asac­chi e Giuseppe Scarazz­i­ni. «Con com­pe­ten­za, intu­ito e pazien­za — spie­ga il pres­i­dente dell’Ateneo cit­tadi­no, il dott. Vit­to­rio Pir­lo — i tre stu­diosi han­no nav­i­ga­to nell’oceano archivis­ti­co salo­di­ano alla ricer­ca di dati, avven­i­men­ti e cir­costanze atti a ren­dere un servizio alla sto­ria sot­to il pro­fi­lo del­la ver­ità». La «His­to­ria del­la Riv­iera di Salò» è uno stu­dio det­taglia­to (ben noto a chi si occu­pa di cose garde­sane) del­la riv­iera bres­ciana del Gar­da sot­to il pro­fi­lo stori­co, cul­tur­ale e nat­u­ral­is­ti­co. «Io ho descrit­to il lago — scrive il Grataro­lo — coll’isole, penisole, e scogli c’ha den­tro: e coi fiu­mi, rivi, e tor­ren­ti che ci entra­no: e co i por­ti, e co i promon­tori, e colle Rive che lo cin­gono». La ristam­pa sarà pre­sen­ta­ta lunedì 11 dicem­bre, alle 20.45, pres­so la sala con­sil­iare del Munici­pio di Salò. Relazion­erà il prof. Mario Arduino, uman­ista, tradut­tore dell’opera cat­ul­liana, gior­nal­ista e scrit­tore. Ospite d’onore, il sen. Mario Pedini.