Libri di guerra e testimonianze a Libri sotto i Portici

Parole chiave:
Di Redazione

Appun­ta­men­to con i lib­ri di guer­ra e dell’arte mil­itare a Lib­ri sot­to i Por­ti­ci con una tes­ti­mo­ni­an­za degli impeg­nati in Afghanistan.

L’esercito dei pati­ti di lib­ri di guer­ra o di argo­men­ti mil­i­tari potrà trovare tut­to quel­lo di cui è alla cac­cia nell’appuntamento men­sile di Lib­ri sot­to i por­ti­ci di Cas­tel Gof­fre­do.

La pun­ta­ta di mag­gio, domeni­ca 5 dalle 8 al tra­mon­to, del più grande mer­ca­to ital­iano di lib­ri del pas­sato sarà infat­ti ded­i­ca­ta alle cose mil­i­tari. Come dire che tra le migli­a­ia e migli­a­ia di lib­ri delle qua­si cen­tocinquan­ta ban­car­elle che abit­ual­mente ani­mano tut­to il cir­cuito dei por­ti­ci di Cas­tel Gof­fre­do il pro­tag­o­nis­mo sarà ris­er­va­to ai lib­ri di guer­ra o comunque di argo­men­to militare.Sono annun­ci­ate, per gli appas­sion­ati, aut­en­tiche chic­che, quali vec­chi volu­mi sulle divise e sulle armi, dalle riv­oltelle ai can­noni. E tra gli even­ti che, tradizional­mente, regalano val­ore aggiun­to alla sfi­la­ta di ban­car­elle uno spic­ca per l’attualità e per l’eccezionalità. Sarà infat­ti pre­sen­ta­to Alpi­ni in Afghanistan del mag­giore Mario Ren­na del­la Briga­ta Alpina Tau­ri­nense che ha oper­a­to sino a qualche set­ti­mana fa in Afghanistan.

L’appuntamento è alle 11 in piaz­za Mazz­i­ni o, in caso di piog­gia, nel­la sala Baz­zani.

Il libro è una sor­ta di diario, a più mani, degli alpi­ni impeg­nati in ter­ra afghana, una sequen­za di tes­ti­mo­ni­anze fres­chissime di chi ha vis­su­to in pri­ma lin­ea nel paese degli aquiloni da anni alla ricer­ca del­la nor­mal­ità.

Parole chiave: