Limonaie monumenti del Benaco da tutelare

Di Luca Delpozzo
m.t.

«Gial­lo limone tra cielo azzur­ro acqua» è il tito­lo del pri­mo con­veg­no (gli orga­niz­za­tori si augu­ra­no che ne pos­sano seguire degli altri in futuro) che si ter­rà sta­mat­ti­na (inizio ore 9), nel palaz­zo del Tur­is­mo, per inizia­ti­va del­la Comis­sione Pari Oppor­tu­nità e del Comune di Desen­zano. Del­la neces­sità di tute­lare le limon­aie, lan­cian­do l’idea di pro­por­le come mon­u­men­to nazionale, par­ler­an­no numerosi e qual­i­fi­cati rela­tori: ricer­ca­tori, architet­ti, rap­p­re­sen­tan­ti isti­tuzion­ali, docen­ti e ambi­en­tal­isti. Nel­la sale del palaz­zo, inoltre, ver­rà allesti­ta una mostra fotografi­ca sul­la sto­ria delle limon­aie garde­sane e un’e­s­po­sizione di attrezzi da lavoro. Di fronte al Por­to Vec­chio verà mon­ta­to un gia­rdi­no di limoni, opera del­la Flor­be­na­co. I lavori pros­eguiran­no nel pomeriggio.