Non piove da una vita e il lago (anche se in misura meno sensibile negli ultimi due-tre giorni: meno prelievi dal Mincio?) continua a scendere di livello

Livello lago: la grande discesa non si arresta

11/01/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

Non piove da una vita e il lago (anche se in misura meno sen­si­bile negli ulti­mi due-tre giorni: meno pre­lievi dal Min­cio?) con­tin­ua a scen­dere di liv­el­lo. Come ave­va annun­ci­a­to, Lui­gi Crosi­na ha tira­to all’a­s­ciut­to il suo potente moto­scafo di pub­bli­co servizio (il Moby Dick) che rischi­a­va di incagliar­si di fronte alla Roc­ca ed approf­itta del­la «sec­ca» per pro­cedere all’or­di­nar­ia manuten­zione. Gli altri natan­ti sono sul chi va là e potreb­bero ben presto essere spo­sta­ti dagli abit­u­ali ripari (Canale e Fraglia). La disce­sa del lago sta inoltre por­tan­do alla luce canali di scari­co che pri­ma se ne sta­vano ben sot­to acqua. Ne approf­ittano gli uccel­li acquati­ci per ricavare rifu­gi nuovi e pun­ti di incontro