-

Lo squalo della Notte di Fiaba «liberato» dai soliti buontemponi

12/09/2002 in Curiosità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

Qualche giorno fa, al Ponale, qual­cuno ha avvis­ta­to uno squa­lo enorme e minac­cioso. E non ave­va le traveg­gole. Si trat­ta­va del­l’enorme figu­ra di car­tapes­ta real­iz­za­ta su una zat­tera per la notte di Fia­ba che, al ter­mine del­la man­i­fes­tazione ded­i­ca­ta alla favola di Pinoc­chio, era sta­ta attrac­ca­ta all’in­ter­no del­la pisci­na del­la Spi­ag­gia degli Olivi. “Era”, dice­va­mo, per­ché nei giorni scor­si qualche buon­tem­pone non ha trova­to di meglio che andare a sciogliere i nodi delle funi che assi­cu­ra­vano lo squa­lo al molo. E così, il mostro, trasporta­to dalle cor­ren­ti, è arriva­to fino al Ponale dove è sta­to pronta­mente recu­per­a­to. Uno scher­zo poco sim­pati­co, per nul­la intel­li­gente e anche peri­coloso per la .

Parole chiave: