Assessore Rolfi: Agroalimentare italiano vale 15% Pil. Ministero non può essere merce scambio politico

Lombardia: prima Regione agricola d’Italia per valore produzione

23/01/2021 in Agricoltura, Attualità
Di Redazione

La Lom­bar­dia si con­fer­ma pri­ma regione ital­iana per val­ore del­la pro­duzione agri­co­la, con 7.7 mil­iar­di di euro su 57 mil­iar­di totali a liv­el­lo nazionale, e per val­ore del­la trasfor­mazione con 3.6 mil­iar­di di euro sui 31 ital­iani. Dati che cer­ti­f­i­cano la qual­ità del set­tore pri­mario lom­bar­do. Siamo la regione più impor­tante di un com­par­to che sarà strate­gi­co per il rilan­cio eco­nom­i­co post Covid”.

Lo ha det­to l’assessore regionale lom­bar­do all’Agricoltura, Ali­men­tazione e Sis­te­mi ver­di in mer­i­to ai dati con­tenu­ti nell’Annuario dell’Agricoltura ital­iana 2019 real­iz­za­to dal CREA.

In Lom­bar­dia abbi­amo 44.688 aziende agri­cole delle quali 3.500 gestite da under 35. Seg­no di visione del futuro, del­la capac­ità di inno­vazione che con­trad­dis­tingue la Lom­bar­dia e di come il set­tore agri­co­lo sia tor­na­to attrattivo”.

Le prime stime Istat sul 2020 par­lano di una riduzione del 3.3% nazionale dei volu­mi di pro­duzione agri­co­la. Il sis­tema agroal­i­menta­re ital­iano vale 522 mil­iar­di di euro e rap­p­re­sen­ta il 15% del PIL nazionale; siamo pri­mi in Europa per val­ore aggiun­to agri­co­lo. Per questo non pos­si­amo accettare che il min­is­tero dell’Agricoltura sia mer­ce di scam­bio tra par­ti­ti. Il set­tore non meri­ta di essere l’ultima ruo­ta del car­ro delle politiche del gov­er­no” aggiunge Rolfi.

L’Italia con­tin­ua a detenere il pri­ma­to dei prodot­ti agro-ali­men­ta­ri DOP-IGP nell’UE con 309 prodot­ti reg­is­trati. La con­ta 75 prodot­ti DOP IGP, 34 di cibo e 41 di . Il val­ore eco­nom­i­co DOP IGP com­p­lessi­vo del­la regione è di 2.194 mil­ioni di euro di val­ore alla pro­duzione, + 12% rispet­to al 2018, e ha un peso del 13% sul totale nazionale.

PRODUZIONE AGRICOLA SUDDIVISA PER PROVINCIA (IN PERCENTUALE SUL TOTALE LOMBARDIA)

TOTALE LOMBARDIA 7,8 MILIARDI DI EURO (100%) Berg­amo 8,8 per cen­to Bres­cia 27,4 per cen­to Como 2 per cen­to Cre­mona 15,4 per cen­to Lec­co 1,5 per cen­to Lodi 5,8 per cen­to Man­to­va 19,7 per cen­to 5,5 per cen­to Mon­za 1 per cen­to Pavia 9 per cen­to Son­drio 2 per cen­to Varese 1,8 per cento.

 

NUMERO AZIENDE AGRICOLE PER PROVINCIA

Berg­amo 4.880

Bres­cia 9.712

Como 2.064

Cre­mona 3.804

Lec­co 1.103

Lodi 1.288

Man­to­va 7.461

Milano 3.520

Mon­za 891

Pavia 6.075

Son­drio 2.280

Varese 1.610