A Lonato del Garda inaugurati, dall’assessore regionale Fabrizio Sala, 29 alloggi dignitosi e di qualità

10/03/2017 in Attualità
Di Redazione

Dare pos­si­bili­ta’, a chi ha bisog­no, di un allog­gio dig­ni­toso e di quali­ta’. Questo e’ il nos­tro obi­et­ti­vo e la ragione per cui des­tini­amo risorse con­crete a prog­et­ti che diven­tano real­ta’. Su Lona­to del Gar­da abbi­amo investi­to oltre 2,2 mil­ioni di euro gra­zie ai quali sono sta­ti real­iz­za­ti 29 allog­gi”. Cosi’ il vice pres­i­dente di Regione
Lom­bar­dia e asses­sore alla Casa, Hous­ing sociale, Expo e Inter­nazion­al­iz­zazione delle imp­rese Fab­rizio Sala che ha inau­gu­ra­to due nuovi edi­fi­ci Aler a Lona­to del Gar­da. Era­no pre­sen­ti, tra gli altri, il sin­da­co , il pres­i­dente di Aler Bres­cia-Cre­mona-Man­to­va  Ettore Isac­chi­ni, il pres­i­dente di Coldiret­ti Lom­bar­dia Ettore Prandini.

ALLOGGGI DI QUALITA’ 

In un momen­to di dif­fi­col­ta’ finanziaria in gen­erale — ha con­tin­u­a­to il vice pres­i­dente — e in par­ti­co­lare di tagli alle risorse statali des­ti­nati al set­tore casa, da anni forte­mente penal­iz­za­to, rius­cire a recu­per­are allog­gi di ques­ta quali­ta’ e’ un obi­et­ti­vo impor­tante. Com­pli­men­ti ad Aler e al Comune di Lona­to che insieme a Regione Lom­bar­dia­han­no rag­giun­to questo risultato”.

DA REGIONE 25 MILIONI L’ANNO PER SETTORE CASA

La giun­ta regionale — ha pros­e­gui­to Fab­rizio Sala — ha des­ti­na­to 25 mil­ioni di euro l’an­no, strut­turali, al set­tore Casa. A fine aprile approver­e­mo il rego­la­men­to delle asseg­nazioni, ride­finen­do le cat­e­gorie piu’ meritevoli e bisog­nose di allog­gi. La sper­i­men­tazione delle nuove norme par­ti­ra’ a luglio, in alcune province, e entro fine anno sare­mo a regime”. Le due palazz­ine, entrambe dotate di ascen­sori, daran­no un tet­to a 61 persone.

CARATTERISTICHE DEI FABBRICATI

Dei 29 allog­gi, 23 sono gia’ sta­ti asseg­nati; i restanti 6, saran­no con­seg­nati in base alla grad­u­a­to­ria. I due fab­bri­cati in leg­no, uno di 4 piani e l’al­tro di 2, sono
sud­di­visi in appar­ta­men­ti di diver­sa metratu­ra e dimensioni:23 bilo­cali, 3 trilo­cali, 3 monolo­cali e com­pren­dono 29 posti auto scoperti.
Ogni fab­bri­ca­to e’ dota­to di riscal­da­men­to cen­tral­iz­za­to con cal­da­ia a con­den­sazione, di impianto foto­voltaico per la cop­er­tu­ra del fab­bisog­no di ener­gia elet­tri­ca, di impianto solare ter­mi­co a servizio del­la pro­duzione di acqua cal­da san­i­taria e inte­grazione riscaldamento.
E’ inoltre pre­vista la ven­ti­lazione mec­ca­ni­ca con­trol­la­ta per garan­tire il ricam­bio d’aria negli alloggi.
Tut­ta la strut­tura, com­pre­si i solai e i vani scala sono in leg­no con tec­nolo­gia X‑LAN con pan­nel­li esterni in EPA eco com­pat­i­bili e con­tro parete inter­na in car­tonges­so e serramenti,vetri bassi e ante in PVC.