A Lonato del Garda le premiazioni del Concorso “Natale Creativo”

21/12/2015 in Attualità
Di Redazione

Domeni­ca di fes­ta a Lona­to del Gar­da  — lo scor­so 20 dicem­bre — per le pre­mi­azioni del 3° Con­cor­so “ cre­ati­vo”, che ha riem­pi­to la sala “A.Celesti” in munici­pio. Il con­cor­so, orga­niz­za­to dal­la Pro­lo­co e dal Comune di Lona­to del Gar­da, ha riu­ni­to numerose clas­si del­la scuo­la pri­maria intorno al tema “Natale tra i popoli”. Gli alberi real­iz­za­ti han­no con­seg­na­to al pub­bli­co mes­sag­gi di pace, sper­an­za, ami­cizia e fratel­lan­za. Come è sta­to scrit­to da un grup­po di ragazzi, su una grande stel­la cometa, l’augurio che i più gio­vani inviano al mon­do è una “notizia mon­di­ale: la pace invade tut­ti i cuori e ogni ango­lo del­la Ter­ra”.

Gli alberi dec­o­rati dai ragazzi in maniera ingeg­nosa, anche con mate­ri­ali da rici­clo, sono sta­ti tut­ti pre­miati con un attes­ta­to e un libro omag­gia­to dai Fan­ti di Lonato.

Il pri­mo pre­mio, asseg­na­to dal pres­i­dente del­la Pro­lo­co Davide Sig­urtà, è anda­to alle clas­si II B e II E di Lona­to per l’albero “Natale di pace mon­di­ale”. Il pre­se­pio di Nicolò Raf­fa ha mer­i­ta­to invece il Pre­mio spe­ciale “Cit­tà di Lona­to del Gar­da” asseg­na­to dal sin­da­co . Lo spe­ciale Pre­mio Rici­clone, isti­tu­ito dall’Assessorato all’Ecologia e con­seg­na­to dal con­sigliere Chris­t­ian Simon­et­ti, è anda­to ai bam­bi­ni delle clas­si prime del­la Don Milani, che han­no real­iz­za­to insieme alle loro maestre un con­tem­po­ra­neo popo­la­to da loro stes­si, con le bandiere di prove­nien­za, i loro ani­mali e le loro abi­tu­di­ni. Un’opera che oltre a ricor­dare lo scam­bio di tradizioni tra bam­bi­ni di Pae­si diver­si, ha pre­so for­ma gra­zie a mate­ri­ali rici­clati come bot­tiglie di plas­ti­ca, sac­chet­ti e tap­pi che in ques­ta orig­i­nale creazione han­no trova­to una sec­on­da vita.

Alla classe II ele­mentare dell’Istituto par­i­tario Pao­la Di Rosa di Lona­to è anda­to invece il Pre­mio spe­ciale asseg­na­to dall’assessore alla Cul­tura e all’Istruzione per l’opera inti­to­la­ta “Strin­gi le mie mani e io stringo le tue”. Molti i mes­sag­gi di pace e di amore frater­no con­tenu­ti nei vari alberi pre­miati. Alle clas­si quarte e quinte ele­men­tari del­la scuo­la Don Milani è anda­to il 3° pre­mio del­la Pro­lo­co per l’albero “Noi nel mon­do a Natale”; 4° pre­mio asseg­na­to dall’Associazione Com­mer­cianti di Lona­to per mano del suo pres­i­dente Mas­si­mo Fer­rero agli alun­ni delle clas­si III D e III E autori dell’albero “Il nos­tro Natale”.

Le pre­mi­azioni in Sala Celesti sono state segui­te da un intrat­ten­i­men­to musi­cale natal­izio, con i gio­vani chi­tar­risti del­la Scuo­la di musi­ca “Pao­lo Chimeri”, men­tre tut­to il cen­tro stori­co di Lona­to, per l’intera domeni­ca, è sta­to affol­la­to di gente che ha per­cor­so le vie tra il Mer­cati­no delle tradizioni natal­izie in cit­tadel­la e il .

«Ringrazio tut­ti i ragazzi che han­no parte­ci­pa­to con i loro inseg­nan­ti a questo con­cor­so e che si sono impeg­nati per immag­inare un futuro migliore, di dial­o­go e pace tra i popoli del mon­do. Chissà che non pos­sano servire, questi mes­sag­gi, da spun­to per i gran­di che han­no l’arduo com­pi­to di con­seg­nare ai bam­bi­ni di oggi un mon­do migliore», ha det­to il sin­da­coRober­to Tardani.

Il Natale a Lona­to con­tin­ua, questo mer­coledì 23 dicem­bre, con il Con­cer­to di Natale alle 21 pres­so il Teatro Italia.