Wheelchair Fencing World Cup a Lonato 17 nazioni

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Dal 23 al 25 mag­gio, il nuo­vo Palazzet­to del­lo Sport di Lona­to ospi­ta la sedices­i­ma edi­zione dell’IWAS Wheel­chair Fenc­ing World Cup Lona­to del Gar­da, tap­pa ital­iana di Cop­pa del Mon­do orga­niz­za­ta dal­la World Cup ASD Onlus.

La com­pe­tizione vede la parte­ci­pazione di 17 nazioni: Azer­bai­jan, Belarus, Cana­da, Fran­cia, Geor­gia, Ger­ma­nia, Gran Bre­tagna, Gre­cia, Polo­nia, Hong Kong, Hun­gary, India, Italia, Let­to­nia, LLibano, Macau e Sta­ti Uniti.

La crisi eco­nom­i­ca ha vis­to la riduzione dei bud­get des­ti­nati allo sport dis­abili da parte di tut­ti i gov­erni del mon­do, ma ha anche vis­to la volon­tà di ritrovare quel­lo spir­i­to uman­i­tario per sostenere atleti prove­ni­en­ti dal­la pro­pria nazione.

È questo il caso del­la Fed­er­azione di Scher­ma Par­alimpi­ca gre­ca che rius­cirà a essere pre­sente all’IWAS Wheel­chair Fenc­ing World Cup Lona­to del Gar­da gra­zie all’aiuto delle Comu­nità elleniche di Bres­cia e Cre­mona, Cen­tro elleni­co di Cul­tura — Comu­nità elleni­ca di Milano, di Par­ma e Reg­gio Emil­ia, Emil­ia Romagna, di Napoli e Cam­pa­nia e Comu­nità elleni­ca Tri­nacria di Paler­mo apparte­nen­ti alla Fed­er­azione delle Comu­nità e Con­fra­ter­nite elleniche in Italia.

La cate­na di sol­i­da­ri­età svilup­patasi tra le Comu­nità Elleniche in Italia è rius­ci­ta a rac­cogliere un con­trib­u­to per sostenere le spese del­la squadra gre­ca per­me­t­ten­dole di essere pre­sente con un team com­ple­to a questo impor­tante appun­ta­men­to sportivo.

La com­pe­tizione di Lona­to del Gar­da si svol­gerà infat­ti quindi­ci giorni pri­ma del Cam­pi­ona­to europeo pre­vis­to in Stras­bur­go dal 7 al 12 giug­no, momen­to quin­di fon­da­men­tale per la definizione degli ulti­mi ritoc­chi tec­ni­ci alla preparazione. Un bel gesto che vogliamo evi­den­ziare per ricor­dar­ci quan­to lo sport sia fon­da­men­tale in quel proces­so di inte­grazione sem­pre più dif­fi­cile da trovare. L’IWAS Wheel­chair Fenc­ing World Cup Lona­to del Gar­da si svol­gerà pres­so il nuo­vo Palazzet­to del­lo Sport di Lona­to del Gar­da con inizio nelle tre gior­nate alle ore 9 e ter­mine approssi­ma­ti­vo alle 17, con il seguente programma:

Ven­erdì 23 mag­gio: Fioret­to Maschile e Fem­minile Cat­e­gorie A/B.

Saba­to 24 mag­gio: Spa­da Maschile e Fem­minile Cat­e­gorie A/B. Attorno alle ore 16, pri­ma delle finali, Madame SiSi dell’Art Club di Desen­zano del Gar­da pre­sen­terà il suo Drag Show

Domeni­ca 25 mag­gio: Scia­bo­la Maschile e Fem­minile e Gara a Squadre Fioret­to Maschile e Spa­da Femminile

Ques­ta del 2014 – dicono Lau­ra Chi­mi­ni e Pao­lo Magnoni, che da 1996 orga­niz­zano ques­ta grande man­i­fes­tazione di scher­ma par­alimpi­ca – sarà l’ultima com­pe­tizione che orga­nizzer­e­mo in Italia per dis­so­ci­azione dalle politiche fed­er­ali del­la Fed­er­scher­ma. Per questo moti­vo vogliamo approf­ittare per ringraziare tut­ti col­oro che in questi anni han­no con­tribuito a tito­lo total­mente gra­tu­ito e volon­tario alla rius­ci­ta di ques­ta man­i­fes­tazione e tra tut­ti non pos­si­amo non ricor­dare gli in con­ge­do del­la sezione LMN del­la provin­cia di Bres­cia, sen­za i quali sarebbe sta­to impos­si­bile orga­niz­zare l’evento che, anche in ques­ta edi­zione, si adop­er­eran­no per l’assistenza alle pedane di gara e gli allievi dell’Istituto Alberghiero di Desen­zano del Gar­da che provved­er­an­no alla dis­tribuzione dei pasti per gli iscritti”.

Con­clude Magnoni: “Vogliamo anche ringraziare le ammin­is­trazioni comu­nali di Lona­to del Gar­da che in tut­ti questi anni si sono susse­gui­te e che han­no sem­pre forte­mente cre­du­to in noi e nel­lo sport”.

Il giorno 21 mag­gio alle ore 11 pres­so la Sala Con­sil­iare del Comune di Lona­to del Gar­da è pre­vista la con­feren­za stam­pa di pre­sen­tazione alla quale tut­ti i cit­ta­di­ni sono invitati.

Per infor­mazioni: tel. 335.6459972 (Pao­lo)

Parole chiave: