Sarà un «Mercantico» davvero speciale quello in programma domani 18 marzo nel centro storico di Lonato.

Lonato, torna il «Mercantico». Tante proposte fra arte e storia

Di Luca Delpozzo
r.d.

Sarà un «» davvero spe­ciale quel­lo in pro­gram­ma domani 18 mar­zo nel cen­tro stori­co di Lona­to. Innanz­i­tut­to pren­derà il via la mostra «Ripen­san­do al pas­sato» nel­la sala del Celesti del Palaz­zo comu­nale su inizia­ti­va dell’assessorato alla Cul­tura. Si trat­ta di un’ampia rac­col­ta di man­i­festi, arti­coli di gior­nale, doc­u­men­ti vari, rel­a­tivi al peri­o­do che va dal 1934 al 1946 del ricer­ca­tore garde­sano Luciano Galante. Sarà vis­itabile al mat­ti­no dalle 10 alle 12 e al pomerig­gio dalle 15 alle 18. Rimar­rà aper­ta al pub­bli­co fino al 24 mar­zo dal lunedì al saba­to. Ma non è tut­to. L’appuntamento del «Mer­can­ti­co» coin­cide con la Gior­na­ta di pri­mav­era a favore del (Fon­do per l’ambiente ital­iano): sarà dunque aper­ta al pub­bli­co una nuo­va sala del­la Casa del Podestà del­la . Si trat­ta del­la «Sala Bres­ciana», vis­itabile gratis dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30. Durante l’arco del­la domeni­ca ci sarà inoltre la pos­si­bil­ità di vis­itare i mon­u­men­ti lonate­si gra­zie all’aiuto dell’associazione arche­o­logi­co nat­u­ral­is­ti­ca «La Pola­da». Nel cen­tro stori­co, fra le oltre cen­to ban­car­elle di anti­quar­i­a­to e mod­ernar­i­a­to, ci sarà la pos­si­bil­ità di degustare anche otti­mi vini bres­ciani. Non mancherà nat­u­ral­mente nem­meno il «Mer­can­ti­co» degli artisti davan­ti alla Basil­i­ca di San Gio­van­ni e la mostra ded­i­ca­ta al mon­do rurale nell’ex carcere di via Repub­bli­ca, a cura di Clau­dio Bersan.