Fra gli invitati ed ospiti di riguardo che saranno presenti oggi a Valencia, in occasione della presentazione del 13° «Atto» della 32a «America’s Cup», vi sarà anche il Lugana Doc, protagonista del Gala enogastronomico.

Lugana protagonista nell’ «America’s Cup»

04/05/2006 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Fra gli invi­tati ed ospi­ti di riguar­do che saran­no pre­sen­ti oggi a Valen­cia, in occa­sione del­la pre­sen­tazione del 13° «Atto» del­la 32a «America’s Cup», vi sarà anche il , pro­tag­o­nista del Gala enogas­tro­nom­i­co. La pre­sen­za del garde­sano, attra­ver­so il Con­sorzio di tutela e l’Assessorato provin­ciale all’Agricoltura, vuol essere un atto di omag­gio per «+ 39», una delle tre imbar­cazioni ital­iane parte­ci­pan­ti all’evento veli­co più atte­so e famoso del mon­do, nata e gesti­ta sulle rive garde­sane per volon­tà del Con­sorzio, nato apposi­ta­mente per questo even­to. In Spagna ver­ran­no pre­sen­tate in varie inizia­tive sia le qual­ità veliche del nos­tro lago di Gar­da che tutte le poten­zial­ità tur­is­ti­co, cul­tur­ali ed enogas­tro­nomiche legate alla nos­tra provin­cia. E nat­u­ral­mente, per dare forza a ques­ta vet­ri­na di prodot­ti d’eccellenza del­la tradizione bres­ciana e garde­sana, non pote­vano man­care quei vini bianchi famosi ora­mai in tut­to il mon­do e che rispon­dono al nome di «Lugana». Lui­gi Veronel­li dice­va un tem­po ai gio­vani pro­dut­tori di Lugana che dove­vano essere fieri di avere fra le mani il piacev­ole e lus­inghiero com­pi­to di pro­durre uno dei migliori «bianchi» nazion­ali e mon­di­ali, e di sen­tir­si, nel­lo stes­so modo, for­tu­nati per essere sta­ti scelti ed avere avu­to in dono da madre natu­ra una sim­i­le area pro­dut­ti­va. Una «for­tu­na» che il Con­sorzio tutela del Lugana vuole trasmet­tere ai nos­tri por­ta­col­ori affinché pos­sano «com­bat­tere» sporti­va­mente con gli avver­sari e, ci auguri­amo, brindare sia alle vit­to­rie che anche alle inevitabili sconfitte.

Parole chiave: -