«Non togliete la Guardia Costiera»

Luigi Olivieri al Ministro

13/02/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

«La sul Gar­da è ormai servizio indis­pens­abile» Questo, in sin­te­si, il con­tenu­to del­l’in­ter­rogazione par­la­mentare che l’onorev­ole Lui­gi Olivieri pre­sen­ta oggi al Min­istro delle Infra­stru­it­ture e Trasporti, Pietro Lunar­di, per invi­tar­lo a non sop­primere il servizio. Un doc­u­men­to che segue di pochi giorni l’analo­ga richi­es­ta, fat­ta dal pres­i­dente del­la Comu­nità del Gar­da, Giuseppe Mongiel­lo. «La pre­sen­za del­la guardia Costiera ed il suo pun­tuale inter­ven­to in moltissime occa­sioni — scrive Olivieri — han­no con­sen­ti­to, non solo di comu­ni­care tran­quil­lità e sicurez­za psi­co­log­i­ca a numerosi dipartisti ma soprat­tut­to han­no rap­p­re­sen­ta­to un insos­ti­tu­ibile stru­men­to per le, purtrop­po, numerose situ­azioni d’e­mer­gen­za e di soc­cor­so. Il sud­det­to servizio — pros­egue — è sta­to apprez­za­to anche dalle altre isti­tuzioni oper­an­ti sul lago (Arma dei Cara­binieri, Polizia di Sta­to, Guardia di Finan­za, Vig­ili del Fuo­co, Volon­tari) per le quali ha altresì cos­ti­tu­ito un utile pun­to di rifer­i­men­to e momen­to di collaborazione».Premesso questo, Olivieri chiede di sapere se il min­istro Lunar­di «è a conoscen­za del­la situ­azione sopra descrit­ta e quali inizia­tive intende assumere affinché si pos­sa rin­no­vare per l’an­no cor­rente, e più pre­cisa­mente per il peri­o­do che va dal 1º giug­no al 15 otto­bre, il servizio di pron­to inter­ven­to e soc­cor­so del­la Guardia Costiera pres­so il Lago di Garda».

Commenti

commenti